Il marciapiedi di Viale del Fante a Ragusa in condizioni pietose

Ragusa in Movimento: "Nessuno interviene nonostante le sollecitazioni inviate al Comune"
Tempo di lettura: 2 minuti

“Ci mettono a parte di una situazione di disagio che persiste da mesi. E, nonostante le segnalazioni inoltrate agli uffici competenti e alla polizia municipale da parte delle persone che stanno facendo i conti con questa problematica, tutto è rimasto invariato”. E’ quanto rileva il presidente dell’associazione politico culturale Ragusa in Movimento, Mario Chiavola, a proposito del degrado che si registra lungo uno dei marciapiedi più ampi di viale del Fante, quasi di fronte all’ingresso della Villa Margherita, in prossimità dell’incrocio con via Carducci. “Una zona di transito – continua Chiavola – dove insistono, tra l’altro, alcune attività commerciali, e che non merita di essere ridotta in questo modo. Tra l’altro, i residenti della zona ci hanno spiegato che la rottura delle mattonelle riguardava, tempo fa, solo un piccolo spazio che, adesso, invece, si è allargato a dismisura. Quindi, se prima l’intervento comunale avrebbe comportato una minima spesa, ora quest’ultima è destinata a lievitare. Ma la cosa che ci dà più da pensare e che alcuni cittadini della zona si siano rivolti al Comune, addirittura segnalando la cosa al sindaco con i canali istituzionali preposti, ma nulla è accaduto. E poi si parla di valorizzare il centro storico. Ma in che modo se ciò che dovrebbe essere l’abc, vale a dire la manutenzione ordinaria, è di fatto dimenticato? Noi ci aspettiamo che ci siano delle risposte concrete per garantire la dovuta attenzione ai numerosi fruitori dell’area. Tra l’altro, non è che ci voglia poi molto, non dovrebbe essere un problema serio rifare per intero la parte di marciapiedi ammalorata. Ma, evidentemente, non c’è stata, ancora, la volontà politica di intervenire”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI