No aperture domenicali. Organizzato flash mob a Ragusa

La protesta dinanzi ai centri commerciali della città
Tempo di lettura: 2 minuti

Ieri, le tre organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno organizzato un flash mob nei due centri commerciali di Ragusa, “Le Masserie” e “Ibleo”, per ribadire ancora una volta la netta contrarietà alle aperture domenicali e nei giorni festivi. Una nutrita delegazione di lavoratori ha partecipato alla manifestazione regionale articolata su base provinciale.
Dopo anni di battaglie inascoltate le organizzazioni sindacali degli operatori del settore commercio scendono in campo per rivendicare la contrarietà di lavoratrici e lavoratori alle aperture domenicali e festive. “Non è più sostenibile – spiegano Filcams, Fisascat e Uiltucs – una situazione di perenni aperture dei centri commerciali e di molti negozi che fa leva solamente sui sacrifici dei dipendenti costretti a turni di lavoro ininterrotti sacrificando il diritto di stare in famiglia la domenica e durante i festivi, il tutto aggravato dal mancato rispetto del Ccnl di categoria. Infatti, molte sono le denunce che riceviamo da parte di lavoratori, che non solo sono costretti a lavorare, ma in più non vedono riconosciuta nessuna maggiorazione così come previsto dal contratto collettivo nazionale. L’ordinanza del presidente della Regione Musumeci con la quale si ripristina la totale libertà alle aperture dei centri commerciali e dei negozi ovviamente non tiene conto di tutto ciò. Per questo esprimiamo la nostra contrarietà ribadendo la determinazione delle lavoratrici e dei lavoratori del commercio a lottare affinché si stabilisca una regolamentazione delle aperture e un’azione seria di contrasto allo sfruttamento lavorativo assai diffuso”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI