Vittoria. Idea Liberale: “Quando il rimedio peggiore del male”

“Il rimedio peggiore del male. Ora, non per fare sempre la parte del “bastian contrario”, ma la riapertura della villa comunale in questo modo si poteva anche evitare”. A dirlo è il presidente di Idea Liberale, Giuseppe Scuderi, che, nei giorni scorsi, aveva invocato a gran voce la riapertura proprio della villa comunale e che, adesso, dopo quanto appurato in queste ultime ore, chiede che la stessa possa essere adeguata al decoro di una città “che – spiega – non può continuare sempre a richiedere le stesse cose. Dunque – aggiunge Scuderi – la villa comunale è stata riaperta sabato. E fin qui tutto bene, visto che la pressante istanza proveniva da buona parte della cittadinanza. A questa riapertura, però, non ha fatto da contraltare un’adeguata preparazione, come, magari, ci si sarebbe attesi per il fatto che il sito era rimasto per parecchio tempo chiuso anche dopo la conclusione del lockdown. La villa comunale è il polmone verde della nostra città. E, però, il verde deve essere tenuto in condizioni adeguate, ripulito, scerbato, sistemato seguendo le indicazioni di potatura più adatte. Così, invece, ripetiamo sempre le stesse cose. Lasciando stare i bagni pubblici ancora chiusi, ma ci hanno spiegato che li stanno ristrutturando, non si comprende perché tutto il resto sembrava malandato, alle prese con una sciatteria e una mancanza di interventi, almeno così è apparso, che sinceramente questa città non merita. Domenica, poi, la ciliegina sulla torta (ovviamente lo dico con un pizzico d’ironia). Mentre durante il giorno d’apertura le isole con i giochini per i bambini erano state interdette da una striscia di fettuccia colorata, il giorno dopo, a causa del forte vento, queste strisce sono volate via e, naturalmente, mancando l’impedimento, chi ha voluto usufruire dei giochini ha potuto farlo senza alcun tipo di problema, se non quello determinato dal mancato distanziamento. Sono dovuti intervenire i vigili per cercare di fare chiarezza e risistemare tutto nella maniera migliore. E’ chiaro, però, che senza controlli, all’interno della villa, non si va da nessuna parte. E che questi problemi torneranno, purtroppo, a ripetersi. Chiediamo, dunque, alla Commissione straordinaria, dopo averla ringraziata per avere deciso di aprire finalmente la villa comunale, uno sforzo supplementare perché il sito non sia lasciato solo a se stesso ma si possa intervenire nella maniera più adeguata possibile. Noi continueremo a vigilare per cercare di capire che cosa si può fare di più e meglio”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI