Manutenzione cigli stradali. Le richieste del Pd di Ragusa

“L’amministrazione comunale di Ragusa ci ha garantito, anche alla luce delle nostre sollecitazioni, che è in fase di predisposizione un provvedimento attraverso cui sarà affidato alle aziende agricole che ne faranno richiesta la manutenzione di alcuni tratti di strada extraurbana per migliorare il decoro delle stesse rendendole altresì più fruibili. E’ un nostro cruccio, più volte ventilato, che, speriamo, adesso, finalmente, possa trovare accoglimento”. Sono i consiglieri comunali del Pd di Ragusa, Mario Chiavola e Mario D’Asta, a metterlo in rilievo dopo che la questione è stata affrontata, con dovizia di particolari, in aula anche in seguito alla presentazione di uno specifico atto d’indirizzo. “Tutti noi sappiamo – specificano Chiavola e D’Asta – quanto importante sia la scerbatura dei cigli stradali per il rischio incendi che può verificarsi a maggior ragione in questo periodo. Tutti noi sappiamo quanto, la presenza di sterpaglie e arbusti, soprattutto in determinate aree del territorio comunale, determini il restringimento della carreggiata e la potenziale possibilità di incidenti. Siamo, altresì, consapevoli della vastità dell’area agraria che il Comune è chiamato a gestire, estendendosi da Camarina alle pendici del Monte Lauro, dalla foce dell’Irminio all’ingresso di Chiaramonte. E però, pur in presenza di uno specifico divieto regionale che, nel periodo compreso tra il 15 maggio e il 15 ottobre, impedisce di alimentare roghi, si può correre un rischio fin troppo evidente in presenza di cigli stradali particolarmente rigogliosi e consistenti come quelli che, quotidianamente, siamo costretti a vedere lungo arterie viarie che, tra l’altro, risultano essere parecchio frequentate. Ora, abbiamo presentato un atto di indirizzo, così come abbiamo sempre fatto anche negli altri anni e durante la precedente consiliatura, sollecitando la predisposizione di appositi interventi. L’assessore al ramo, Giovanni Iacono, ci ha garantito che la predisposizione del provvedimento, lungo la strada da noi indicata, è in fase di attivazione. Bene, speriamo davvero sia così. Continueremo, naturalmente, a vigilare affinché su questa vicenda possano arrivare le risposte tanto attese ma con esplicito riferimento a fatti concreti e non solo a parole o con mere assunzione di impegni”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI