Sbarco di clandestini. “Cantonata” del M5S di Ragusa. Era uno yacht

“Cantonata” del Movimento 5 Stelle che aveva lanciato l’allarme circa lo sbarco  di clandestini al porto di Marina di Ragusa. Nulla di tutto questo. Era stato il capogruppo grillino  al consiglio comunale di Ragusa, Sergio Firrincieli, a dare notizia con un comunicato   che aveva destato preoccupazione.

In effetti al molo  è arrivata sì un’imbarcazione, ma si trattava di uno yacht affittato da due skypper e partito da Malta con a bordo dieci italiani, in   possesso di tutte le autorizzazioni. I dieci italiani avevano le autocertificazioni già acquisite,  mancava solo la cosiddetta “libera pratica” che doveva essere rilasciata per lo sbarco dalla sanità marittima.

L’imbarcazione, da fonti ufficiali, è giunta a Marina di Ragusa, dove è stata isolata assieme alle persone a bordo e segnalata alle autorità in attesa dalla conclusione dei controlli effettuati dalla capitaneria di porto di Pozzallo. I passeggeri hanno lasciato Ragusa a bordo di un van a noleggio alla volta di altra destinazione dichiarata e, i due skipper, con lo yacht charter hanno fatto rientro a Malta.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI