Modica. “Urge più organizzazione per apertura uffici postali”

La Camera del Lavoro  e lo SPI – CGIL di Modica, allarmati per quanto sta avvenendo nei vari uffici aperti al pubblico, in particolare uffici postali e banche, denunciano alle Autorità competenti (Prefettura, Direzione provinciale Poste, Sindaco, Azienda Sanitaria Locale, Protezione Civile) la necessità e l’urgenza di intervenire per una migliore e più efficiente organizzazione del servizio di apertura al pubblico.

“L’apertura limitata a tre giorni con personale limitato ed insufficiente dell’ufficio postale di Modica Alta, con bancomat mal funzionante, costituisce la prova più eclatante – rilevano i segretari Salvatore Terranova e Piero Pisana -. File ininterrotte sotto il sole fuori dalla sede, sulla panchina, di pensionati e semplici utenti, con distanziamento sociale e mascherine, guanti, è la prova evidente di come agli annunci roboanti (tutela salute, attenzione soggetti fragili, anziani, portatori di disabilità,ec..) non segue mai adeguata risposta organizzativa efficiente e razionale di soddisfazione dei bisogni più elementari (ritiro pensioni, pagamento bollette, ec..)”.

I due sindacalisti rivolgono, pertanto, pressante invito alle autorità competenti per un intervento immediato atto a garantire ed evitare quanto denunciato, con apertura gionaliera degli uffici postali e banche con personale adeguato  ed organizzazione del lavoro protetto sanitariamente per utenti e addetti al servizio, più appuntamenti telefonici, cadenzati, allungamento orario di aperture con turni di lavoro che possono aiutare in tale direzione.

  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI