Covid-19. Monitoraggio nella discarica di Cava dei Modicani

Attività di monitoraggio indoor per verificare la presenza del coronavirus presso impianto di trattamento meccanico-biologico di Contrada Cava dei Modicani a Ragusa.
A favore della massima tutela di tutti gli operatori della filiera dei rifiuti indifferenziati, da quelli impegnati nella raccolta nei Comuni del Libero Consorzio Comunale di Ragusa a quelli addetti alle operazioni di accettazione, conferimento e trattamento presso l’impianto T.M.B. di Ragusa,  la Società SRR ATO 7 Ragusa, per tramite del Laboratorio Analisi Sorce di   Mazzarino, ha effettuato specifici monitoraggi ambientali indoor per l’eventuale individuazione della presenza del virus Covid9 negli ambienti di lavoro confinati dell’impianto.
In particolare sono stati eseguiti  5 monitoraggi indoor per giornata, nell’ufficio accettazione all’ingresso e all’interno delle cabine di manovra di quattro mezzi, consuetudinariamente adibiti alla movimentazione dei rifiuti, ove prevalentemente risiedono ed operano gli addetti.
I suddetti test diagnostici, come indicato dallo stesso Laboratorio, sono analoghi a quelli utilizzati per evidenziare la positività al Covid-19 sulle persone, basati sulla metodica molecolare di reazione a catena della polimerasi (PCR) messa a punto in base alla sequenza genetica del virus sars-cov-2. Il tampone ambientale viene effettuato secondo il metodo dell’Istituto Superiore di Sanità rapporti ISTISAN 13/37, campionando sia l’aria confinante tra due ambienti sia le superfici a maggior contaminazione, eseguendo la PCR per identificare l’eventuale presenza del covid19. Su indicazione dell’O.M.S. inoltre, poiché il virus potrebbe mutare, i test vengono eseguiti usando come primer per la PCR, diverse sequenze.
I relativi rapporti di prova sono stati celermente acquisiti ed hanno attestato tutti esito negativo, in entrambe le giornate.
“La particolare attenzione posta – spiega il commissario straordinario, Bartolo Giaquinta – è stata, peraltro, motivata dalla strategicità per il territorio del Libero Consorzio Comunale di Ragusa di assicurare il regolare e continuato mantenimento dell’operatività dell’impianto T.M.B. di Ragusa, l’unico in esercizio nel territorio provinciale ove conferiscono tutti i Comuni dell’Ambito.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI