Articolo Uno: “Bene il sindaco di Scicli ad adire vie legali”

 L’amministrazione comunale di Scicli ha dato seguito alle dichiarazioni del sindaco Enzo Giannone rese subito dopo la pubblicazione della relazione regionale antimafia presieduta da Claudio Fava e ha ritenuto opportuno di  adire alle vie legali a tutela della “reputazione, credibilità, onorabilità e quindi complessiva immagine dell’Ente, delle istituzioni democratiche e della comunità da esse rappresentate”.

“Una risposta tempestiva e apprezzata da più parti quella intrapresa dall’Amministrazione comunale che mira a far luce e chiarezza rispetto a una vicenda che “ha segnato un vulnus nella storia della città, in tutte le sue componenti – rileva la sezione sciclitana di Articolo Uno – . Una scelta secondo noi rispettosa nei confronti di tutta la Città che, nel 2015, ha subito le conseguenze di un provvedimento di scioglimento del consiglio comunale fondato sul nulla.

È importante, diversamente a quanto accaduto nel 2015 e al clima di tensione che si respirava a Scicli all’epoca dei fatti, che le forze politiche presenti in consiglio comunale diano un segnale di unità e sostegno al Sindaco nell’azione a difesa della città rimbalzata su tutti gli organi di informazione nonostante la difficile situazione socio economica determinatasi a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19″.

 

 

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI