“Un uovo anche per te”. Il gesto del Carabiniere modicano commuove

2
6724

Un cuore grande batte sotto la divisa dei Carabinieri. A darne nuova dimostrazione è stato un carabiniere modicano, il Mareasciallo Maggiore Gerardo Cantarella in servizio presso la Caserma di Noto. Insieme ai colleghi, ieri pomeriggio, era impegnato in un servizio molto “particolare”: regalare un attimo di gioia ai bambini ospiti di una casa famiglia della Città netina. E così hanno caricato l’auto di servizio di uova di Pasqua e sono andati a consegnarli ai bambini che difficilmente ne avrebbero avuto uno. Accolti dai sorrisi dei bambini, i militari dell’arma stavano dividendo le uova quando lo sguardo di uno di loro, il Maresciallo Cantarella, è caduto dall’altra parte della strada dove un altro bambino si era affacciato dalla porta di casa sua incuriosito dalla scena. Il piccolo ha guardato quello che succedeva fino alla fine, consapevole che quei bambini erano meno fortunati di lui che avrebbe sicuramente ricevuto le sue uova da parte della sua famiglia. Finito l’intervento, i Carabinieri tornano in caserma ma il Maresciallo continua a pensare a questa scena. Decide quindi di prendere un altro uovo, si presenta alla porta del bambino e quando quest’ultimo va ad aprire lo lascia senza parole: un grande uovo di Pasqua consegnato direttamente dal carabiniere che aveva visto poco prima. Il volto del piccolo si è illuminato, ha preso l’uovo ed ha abbracciato il carabiniere. La scena è stata ripresa da diversi siti di informazione ed è diventata virale sul web. In questo periodo piccoli gesti fatti con il cuore regalano alle persone attimi di gioia e di speranza in un futuro migliore.

2 Commenti

  1. Non sappia la tua mano destra cosa fa la sinistra…. Non é bello documentare con articoli e foto certi gesti. Oppure si spera che la foto sia solo a corredo dell’articolo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

sette + 16 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.