Attesa prolungata sanificazione delle ambulanze. Nota al SEUS

0
428

In una nota inviata al direttore Generale Seus (Sicilia Emergenza- Urgenza Sanitaria),. Davide Croce e al RSPP (Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione) Seus, G.iuseppe Lombardi, il segretario generale della FP CGIL di Ragusa, Nunzio Fernandez e la segretaria provinciale F.P. CGIL di Ragusa del comparto Sanità, Anita Tumino, chiedono di risolvere la criticità relativa ai tempi utili per la sanificazione delle ambulanze del 118 impegnate nell’emergenza COVID – 19.
Nella nota si legge tra l’altro: “Dopo aver effettuato un servizio, gli Autisti Soccorritori sono costretti ad attendere per ore (anche sino a 4 ore), gli addetti alla sanificazione.
Appare non superfluo evidenziare altresì, che durante questa lunga e inopportuna attesa, il territorio viene privato di un’unità di soccorso, e i lavoratori sono costretti a rimanere in attesa, fuori da qualsiasi luogo protetto, senza possibilità alcuna di ripararsi dalle intemperie o di potersi ristorare dopo un soccorso di tal genere.
Riteniamo che una tale situazione non possa protrarsi oltremodo, e invitandovi a risolvere immediatamente la problematica, ci permettiamo di suggerire una possibile soluzione, consistente nella predisposizione di una postazione fissa di sanificazione presso l’ospedale Covid di riferimento; soluzione questa, già ampiamente prospettata, considerato che tale circostanza, al momento, sembra essere abbastanza rilevante proprio nel territorio ragusano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

venti − quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.