Investire in Borsa: cosa vuol dire “giocare in Borsa”. Come si fa?

Oggi il web mette a disposizione delle persone innumerevoli possibilità a 360°. Online è possibile fare acquisti, intrattenersi, gestire la burocrazia, i propri conti e anche lavorare e guadagnare. Una delle attività che consentono potenzialmente di guadagnare, è il trading online. Comunemente, in riferimento a questa attività, si parla di “giocare in Borsa”.

In realtà ci sono due precisazioni importanti da fare. La prima è che il trading non è propriamente riferito all’investimento in Borsa. Quando si parla, infatti, di “investimento” si intende normalmente un’operazione di medio-lungo termine; per trading online invece il riferimento è ad operazioni a breve termine.

In ogni caso con le piattaforme di trading online è anche possibile ovviamente fare compravendite in Borsa. La seconda precisazione è riferita al verbo “giocare”: gli investimenti in Borsa possono piacere, possono divertire qualcuno magari, ma non sono affatto un gioco. L’utilizzo di questa parola rischia di fare quindi sottovalutare questa attività, con conseguente probabile perdita di denaro.

Le regole per cominciare bene

“Giocare” in Borsa vuol dire, di fatto, “speculare”. Anche se questo termine è utilizzato a volte con significato negativo, in realtà qui non lo è. Esso significa, di fatto, acquistare e vendere titoli con lo scopo di ottenerne un guadagno (un’attività come un’altra quindi), contando sulla variazione del prezzo di una quota. Anche se la prima volta che ci si affaccia a questo mondo questo meccanismo può apparire come qualcosa di complesso, è bene sapere che non lo è poi così tanto, anche se è chiaro che bisogna studiarci un po’.

Online ci sono comunque siti web ricchi di indicazioni, spiegazioni, lezioni, esempi dove apprendere la materia. InvestireinBorsa.org ce lo spiega qui, anche dalla voce diretta di chiin Borsa è riuscito a guadagnare grossi capitali. Massimi esperti di trading e di investimenti in Borsa sono infatti i migliori “insegnanti” che si possono avere e gli esempi reali quanto di meglio per comprendere a fondo la materia.

Per imparare bene ci vuole comunque tempo, determinazione e attenzione ai dettagli. All’inizio si “giocherà” in Borsa nella maniera più semplice, seguendo quelle che sono le regole più “standardizzate”, ovvie, per certi versi. Ma ben presto, una volta che si impara a muoversi sulle piattaforme dei broker e i grafici di Borsa diventano “pane quotidiano” si svilupperà un proprio personale metodo strategico. Le soddisfazioni a quel punto saranno grandi.

Come funzionano gli investimenti in Borsa?

La Borsa, per capirci, è quel luogo fisico o oggi virtuale dove si fanno le quotazioni, grazie a strumenti finanziari, dei valori mobiliari di ogni genere: azioni, valute monetarie, materie prime, metalli preziosi, criptovalute, obbligazioni, titoli e asset di ogni genere. Da un lato ci sono gli acquirenti, dall’altra i venditori: i primi sono desiderosi di comprare i titoli con l’obiettivo di vedere che aumentano di valore, i secondi di ottenere denaro per i propri strumenti, nella speranza che il titolo resti stabile.

Le cose che possono influire sul valore dei titoli sono diverse e di varia natura: in generale possiamo comunque dire che sono domanda ed offerta a influire sul prezzo del titolo. Se i nomi di aziende che vediamo quotate in Borsa sono nomi spesso rinomati che tutti conosciamo, ve ne sono anche molti nuovi, di Start-up che decidono di quotarsi in Borsa proprio per raccogliere fondi per il proprio progetto.

Per negoziare negli investimenti normalmente ci si rivolge a professionisti, società di intermediazione o, ancora meglio, broker online. In questo modo si potranno fare le cose con sicurezza e con la giusta assistenza in caso di bisogno. La prima cosa quindi per iniziare a “giocare” in Borsa è quella di scegliere una piattaforma di trading fra le diverse disponibili, preoccupandosi magari prima di leggere bene le recensioni così da assicurarsi un partner affidabile.

Chi investe in Borsa e quanto ci si guadagna?

L’attività di investimento in Borsa, come il trading di per sé, può avere diverse sfumature: c’è chi lo fa come lavoro e chi invece come hobby per il proprio tempo libero. In ogni caso è un’attività che consente di guadagnare, anche molto talvolta. Da quando la Borsa è diventata una piazza virtuale, questa attività la possono fare davvero tutti: è sufficiente avere un computer e una buona connessione internet. Per capire la materia, dopotutto non ci vogliono titoli o una formazione particolari, sono un buon fiuto per gli affari.

Molti si chiedono quanto si guadagna in Borsa, ma è una domanda a cui non è facile rispondere poiché non si possono dare dati certi. Il mercato di questo settore è incerto e di conseguenza non è possibile determinare a priori quanto si guadagnerà, senza contare che talvolta anche con trend negativo è possibile fruttare qualcosa.

  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI