Covid-19. Cdm, nella bozza del decreto nuove misure di contenimento

0
979

In arrivo da Palazzo Chigi nuove stringenti misure di contenimento contro il Covid-19. Sono previste sanzioni amministrative fino a 4.000 euro. La nuova direttiva è compresa nella bozza di decreto che sarà all’esame nelle prossime ore dal Cdm. Sarà prevista altresì la chiusura dell’attività commerciali da 5 a 30 giorni” se non si rispettano gli obblighi previsti. Le Regioni potranno adottare o meno queste ulteriori misure – sempre secondo la bozza -: entro 24 ore le devono comunicare al Presidente del Consiglio e perdono efficacia dopo 7 giorni. Anche i sindaci possono adottare o sospendere le misure restrittive per 7 giorni previa comunicazione alla Regione.
Questo nuovo provvedimento, uniformerà il quadro normativo delle disposizioni finora adottate per frenare l’emergenza, aggiornando e sostituendo il primo decreto di fine febbraio, varato per istituire le prime zone rosse. Il decreto metterebbe ordine su tutte le misure fino a oggi adottate. Tra le voci compaiono la possibilità di chiudere negozi, bar, ristoranti, le attività produttive, gli uffici della Pubblica Amministrazione proseguendo a far lavorare i dipendenti attraverso lo “smart working”, oltre alle forte le limitazioni ai movimenti, sia dentro il territorio comunale che in quello regionale. Si possono chiudere strade e parchi, oltre che scuole, teatri, cinema, musei, chiese, palestre e parchi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciassette + venti =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.