Covid-19. Nasce l’Inno dei medici su testo di Mogol-Battisti

1
2423

Un video musicale per raccomandare i cittadini di rimanere a casa è stato realizzato dalla Fism, la Federazone Italiana delle società Medico Scientifiche, interamente suonato e cantato da medici che solo per questa occasione hanno voluto abbassare la mascherina e seguire le note su uno spartito. Il testo è noto, scritto da Mogol e Battisti, “Il mio canto libero”, rilanciato dai medici nonostante fossero così tanto impegnati in un momento difficile per la cura dei contagiati da Covid-19. Un ottimo lavoro di sintonia che ha partorito un vero e proprio inno che pur nella fatica non abbandona la speranza come recita il testo “Domani un nuovo giorno sarà”.

 

1 commento

  1. Grandiosi. Grazie per quello che state facendo per noi e che il buon DIO vi protegga tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

cinque + quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.