M5S Ragusa sollecita schermatura uffici comunali per la privacy

0
499

Il gruppo consiliare M5s Ragusa è tornato a chiedere all’amministrazione comunale di attivare le procedure per la creazione delle necessarie schermature per gli uffici dell’ente di palazzo dell’Aquila aperti al pubblico. “E si badi bene – sottolineano i consiglieri pentastellati Sergio Firrincieli, Zaara Federico, Giovanni Gurrieri, Antonio Tringali e Alessandro Antoci – che si tratta di una richiesta che non ha nulla a che vedere con l’emergenza epidemiologica che si sta registrando in questi giorni, sebbene contribuirebbe a fornire un valore aggiunto in tal senso. E’, piuttosto, una istanza che più volte, sin dall’ottobre scorso, abbiamo avanzato all’indirizzo della Giunta municipale senza che, però, sia stata attivata alcuna procedura concreta lungo la direzione auspicata”.

“Infatti – proseguono i consiglieri pentastellati – non è stato registrato neppure un sopralluogo tecnico che preludesse all’attivazione delle procedure auspicate. Per questo torniamo a chiedere, con forza, che si valuti con attenzione la necessità di attivare questo sistema di protezione a tutela della privacy dei cittadini che si recano negli uffici ma anche della sicurezza del personale dipendente. Riteniamo che ci possano essere le condizioni affinché tale provvedimento possa essere assunto anche alla luce del grande afflusso di persone che si registra negli uffici in questione. Siamo convinti che sia una scelta adeguata per fare in modo che l’ente di palazzo dell’Aquila risponda con sempre maggiore attenzione alle esigenze della collettività che fruisce dei servizi del Comune di Ragusa”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

due × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.