Polizia locale Modica. Utilizzavano il cellulare e non erano assicurati

In questi giorni sono stati accentuati ulteriormente i controlli di polizia stradale sulle arterie cittadine. Le pattuglie della polizia locale, coordinate dal vice comandante Giorgio Ruta, hanno, in particolare, concentrato i controlli sull’uso del telefonino alla guida dei veicoli, una delle principali cause di incidenti automobilistici, spesso mortali. Elevati ventuno verbali con cui sono state contestate contravvenzioni al codice della strada per complessivi 1.827 euro, con decurtazione di 105 punti dalle patenti degli automobilisti sanzionati. Le pattuglie della Polizia locale sono state impegnate in un’intensa attività di prevenzione sulle principali strade comunali, compreso un servizio interforze notturno con Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza.

Elevati sei verbali per   mancanza di copertura assicurativa  con conseguente decurtazione di complessivi trenta punti dalle patenti di guida, il sequestro dei veicoli e le sanzioni amministrative previste. Sette sono stati gli automobilisti fermati alla guida dei veicoli senza indossare la cintura di sicurezza.

Gli operatori appiedati hanno sanzionato 37 automobilisti che sostavano negli spazi riservati ai disabili, 18 sugli attraversamenti pedonali e nove sui marciapiedi. E’ stato impiegato anche lo street control, installato sui veicoli di servizio per sanzionare i diversi divieti di sosta su tutto il territorio.

I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI