Il Modica calcio batte 1 – 0 il Floridia e torna nei play off

0
646

Un Modica  compatto e senza timori reverenziali  batte di misura il forte Floridia e opera il controsorpasso in classifica proprio ai danni dei “falchetti” di Danilo Gallo che hanno lottato fino alla fine, ma si sono trovati davanti un Danilo Gurrieri in versione “superman” in grado di chiudere a doppia mandata la porta modicana salvata miracolosamente in almeno tre occasioni dal guardiapali rossoblù, oggi all’esordio tra i pali.

Quella vista al “Vincenzo Barone” è stata una partita bella e combattuta, giocata tra due squadre in buona salute, che non si sono risparmiate fino al 95′, regalando emozioni al pubblico presente in tribuna.

Partono forte i padroni di casa che al 2′ vanno vicino al vantaggio. Floro Valença verticalizza per Maiorana, che scatta sul filo del fuorigioco e si presenta davanti all’ex Aglianò che in uscita riesce a evitare il pallonetto dell’attaccante rossoblù.

Al 4′ Mirco Gurrieri serve Vicari, che entra in area dalla destra e tira sul primo palo, con Aglianò che respinge a pugni chiusi in tuffo.

Al 8′ ci prova Spoto dai venti metri, Danilo Gurrieri è ben piazzato e in tuffo blocca con sicurezza.

Al 20′ Germano, si mette in proprio, controlla palla al limite, salta due difensori entra in area e tira rasoterra, Gurrieri in tuffo para a terra facilmente.

Al 30′ punizione al “veleno” di Mirco Gurrieri, Aglianò si distende e toglie la palla dal sette alla sua destra deviando in angolo.

Al 32′ Gurrieri, fa tutto da solo salta in dribbling tre difensori, entra in area e si presenta davanti ad Aglianò che in uscita bassa riesce a ribattere, la sfera arriva sui piedi di Maiorana che tira a botta sicura, ma un difensore miracolosamente riesce a deviare in angolo.

Al 37′ Maiorana sull’out di sinistra crossa basso in area, Vicari tocca di prima e insacca, ma su segnalazione del primo assistente l’arbitro annulla per una posizione irregolare di Maiorana prima del cross.

Al 38′ Floro Valença verticalizza per Maiorana, che evita il fuorigioco e batte in uscita Aglianò tra le proteste degli avversari.

Si va così al riposo con i “Tigrotti” avanti di misura.

Nella ripresa il Floridia entra in campo con piglio autoritario, Gallo cambia modulo, lascia negli spogliatoi Angelo D’Agostino e schiera Serrantino.

Al 4′ è proprio Serrantino a crossare dalla destra in area, dove Germano da posizione ravvicinata colpisce di testa a botta sicura, ma Danilo Gurrieri d’istinto ribatte.

Al 6′ l’estremo rossoblù si supera ancora su un colpo di testa di Germano che su traversone dalla destra, appostato sul secondo palo di testa indirizza all’angolo basso, ma Gurrieri in tuffo riesce a deviare in angolo.

Al 10′ Germano si libera in area di rigore e tira a giro, Danilo Gurrieri in bello stile devia in angolo.

Il Modica cambia atteggiamento e riesce a chiudere le due fasce e il Floridia mantiene si il possesso palla, ma non è più incisivo come prima.

L’ultima occasione degli ospiti arriva al 28′ con un tiro dal limite di Serrantino che Danilo Gurrieri con la mano di richiamo mette in angolo.

Poi la stanchezza inizia ad affiorare tra i ventidue in campo e la gara perde d’intensità. Il Modica gestisce bene il gioco e porta a casa un successo pesantissimo che lo rilancia nuovamente in zona play off.

Il Floridia esce a testa altissima dal campo e sicuramente proverà a dare fastidio a chi gli sta davanti fino alla fine.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

4 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.