Idea Liberale e il fermento politico a Vittoria

0
352

“Il fermento politico continua a crescere a Vittoria. E non potrebbe essere altrimenti considerato che appare sempre più probabile che le elezioni amministrative in città si terranno nel prossimo autunno. Da tutte le parti, le proposte non si contano. E, accanto a queste, anche le valutazioni di ogni tipo. Gli elettori dovranno pronunciarsi, a quanto sembra, non solo sui programmi ma anche sulle condotte che, nel corso di questi mesi, i rappresentanti delle varie forze politiche terranno. Una cosa è certa, però. E cioè che la città di Vittoria, dalla prossima tornata amministrativa, uscirà radicalmente cambiata e avrà bisogno di un’azione di recupero straordinaria. Motivo per cui la prossima Giunta dovrà essere formata, e guidata, da persone che hanno non solo una discreta esperienza amministrativa ma che, soprattutto, possiedono l’età giusta per potere rispondere alle pressanti sollecitazioni di un impegno così gravoso, assicurando risposte a una realtà urbana ormai bistrattata sotto più punti di vista”. E’ l’opinione del presidente di Idea Liberale, Giuseppe Scuderi, dopo avere preso atto della sequela di consigli e suggerimenti su eventuali patti etici che dovrebbero caratterizzare la prossima tornata elettorale. “Riteniamo – continua Scuderi – che l’unico patto da stringere sia quello con i propri elettori, garantendo non solo trasparenza e onestà ma anche e soprattutto una dose supplementare d’impegno per riuscire a superare le numerose difficoltà che si presenteranno a chi dovrà gestire l’ente di palazzo Iacono. Abbiamo un auspicio: poterci confrontare sui programmi, in maniera seria e pacata, senza politica urlata, con tutti i competitor. Questi sono mesi dedicati alla fase di ascolto della città per capire di cosa i vittoriesi hanno bisogno e per formulare una serie di consigli-suggerimenti che dovranno rappresentare la base di partenza della prossima esperienza amministrativa. E’ una sfida enorme quella che ci attende. Ma siamo pronti a sostenerla con gli strumenti adeguati, sempre avendo di mira quelle che devono essere le priorità della nostra collettività. Insomma, ci riusciremo mettendo in campo tutta la nostra passione politica per raggiungere l’obiettivo”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

uno × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.