La Lega entra in consiglio comunale a Scicli.

8
1391

Il partito di Matteo Salvini a Scicli mette sempre più radici; la Lega entra in consiglio con il consigliere Enzo Giannone. Oggi nel corso di un incontro alla presenza degli onorevoli Nino Minardo e Orazio Ragusa ed il commissario cittadino del partito, Pierluigi Aquilino è stato avviato questo nuovo percorso che non esclude l’adesione di altri consiglieri comunali.
Per il commissario cittadino, Pierluigi Aquilino, “si tratta di un traguardo importante di crescita della Lega anche a Scicli dove il partito è già una realtà. La Lega rappresenta la voce forte e chiara dei cittadini sciclitani che ci stimolano, che ci chiedono di rilanciare la sfida, di essere uniti per preparare la svolta ed il cambiamento in una città immobile e poco reattiva”. Pierluigi Aquilino ha dato disponibilità non solo a livello di partecipazione ma anche di entrata ufficiale nella Lega del coordinamento giovani Scicli.
Soddisfatto anche il consigliere Giannone per aver intrapreso questo percorso di sviluppo e di lavoro che continuerà ad essere costante sempre e nel solo interesse degli sciclitani. “Far parte della Lega significa essere parte integrante di una nuova e stimolante realtà politica molto vicina ai territori e alla gente e sarà massima l’attenzione sui temi che riguardano l’agricoltura, il turismo, il Prg e la vivibilità”
“L’avvento della Lega in consiglio comunale, significa avere una voce sul territorio e per il territorio, commentano gli onorevoli Minardo e Ragusa, un cammino di crescita per la città ispirato alle politiche chiare e nette del nostro leader, Matteo Salvini. La Lega intende investire molto in provincia di Ragusa con una squadra vincente e motivata che rappresenta quel modello di rinnovamento tanto atteso”.

8 Commenti

  1. Ma il consigliere Enzo Giannone ha chiesto il parere dei suoi elettori?

    E’ stato eletto in una lista ed ora i suoi elettori lo ritrovano nella lega, w la libertà … ma
    ABBASSO I TRADIMENTI

  2. Scicli è il commissario Montalbano, che è sempre dalla parte dei migranti, puvirazzi che il buon Matteo tiene in crociera davanti ai porti chiusi, solo per il gusto di farlo, suscitando bieca soddisfazione nei suoi tifosi e sdegno negli altri, altro che difesa dei confini…ma adesso si difenderà dalle accuse di sequestro di persona (ma ci starebbe anche crimini contro l’umanità).
    Scicli è esempio di accoglienza e con il suo Centro Culturale, che è una eccellenza, ci rende orgogliosi di essere diversi dai padani che invece ne hanno chiusi parecchi, buttando le persone in mezzo alla strada, altro che sicurezza.
    Riassumendo: un petroliere, un serricultore, un consigliere, gli altri due non so chi siano, mi auguro che questa barzelletta leghista finisca così come è cominciata e che i suddetti tornino molto presto alle loro rispettive attività professionali.

  3. Ma guardi signor Giunta non è un tradimento. Chi li ha votati è compatibile a queste persone che seguono il più forte per motivi diversi e non per convinzione. E poi chi non è d’accordo non li voterà, più semplice e democratico di così?

  4. @ ‘zulu
    Ma volevo sottolineare proprio questo, la volontà, cioè, di andare nella direzione del vento senza un progetto di base; sotto le elezioni si troverà un argomento sensibile per recuperare il consenso.
    …. e intanto la civiltà e la democrazia … MUOIONO.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

dodici + dodici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.