Modica. Le proposte del Sindaco al Comitato Ordine e Sicurezza

Su richiesta del Sindaco di Modica, si è riunito questa mattina in Prefettura il Comitato Ordine e Sicurezza pubblica per discutere dell’emergenza violenza che nelle ultime settimane ha fatto registrare una pericolosa impennata soprattutto in corrispondenza dei fine settimana nel centro storico. Per l’Ente di Palazzo S.Domenico erano presenti il Sindaco, Ignazio Abbate, ed il Comandante della Polizia Locale, Rosario Cannizzaro. Sono state molteplici le proposte avanzate dai due rappresentanti modicani per mettere un freno agli episodi poco edificanti che non appartengono certo al tessuto sociale e storico della Città di Modica. “Voglio ringraziare S.E. il Prefetto per aver accolto la nostra richiesta – commenta il Primo Cittadino – scaturita anche dalle richieste dei cittadini stanchi di assistere a continue risse da saloon per le strade del nostro centro storico. Al tavolo abbiamo portato diverse richieste a cominciare da un incremento deciso degli impianti di videosorveglianza con particolare riguardo alle zone limitrofe alla Domus S.Petri e Castello dei Conti. Abbiamo quindi chiesto una maggiore presenza notturna delle Forze dell’Ordine nei fine settimana con pattugliamenti congiunti interforze tra Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza e Polizia Locale. Tra le proposte avanzate anche quella di affidarci ad una vigilanza privata notturna che, lavorando quando è più intensa la movida, possa garantire maggiore sicurezza ai cittadini.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI