Il Cioccolato di Modica diventa un francobollo

0
953

Il Cioccolato di Modica IGP conquista un altro prestigiosissimo riconoscimento: ad esso PosteItaliane dedicherà un apposito francobollo che sarà emesso il prossimo 2 aprile in occasione di una cerimonia appositamente organizzata presso la sede centrale della Zecca dello Stato in Via Umberto a Roma.
Era stato il Direttore Generale del Consorzio, Nino Scivoletto, lo scorso mese di ottobre a richiedere al Ministro dello Sviluppo Economico la emissione di un francobollo commemorativo del riconoscimento del Cioccolato di Modica IGP.
Dopo pochi giorni (il 4 novembre) è stata comunicato l’accoglimento della richiesta di emissione in relazione alla quale il Prof. Angelo Di Stasi, Presidente della Commissione per lo studio e l’elaborazione delle carte-valori postali, ha annunciato l’avvio della procedura da parte dell’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato per la elaborazione di un primo bozzetto invitando il Consorzio ad offrire un contributo iconografico in occasione di un apposito incontro, propedeutico alla definizione del bozzetto definitivo da sottoporre alla Commissione.
L’incontro, al quale hanno partecipato il Sindaco di Modica ed il Direttore del Consorzio si svolto lo scorso giovedi 23 gennaio a Roma. Sono stati pianificati due eventi distinti per celebrare questo riconoscimento che accrescerà ancora di più la popolarità del Cioccolato modicano. Il primo si terrà presso il Palazzo Storico della Zecca in Via Principe Umberto a Roma, il secondo il 4 e 5 aprile a Modica con una manifestazione che verrà presentata nei prossimi giorni a Palazzo S.Domenico. E’ stato illustrato il primo bozzetto, che su richiesta del Consorzio è stato derivato dal contrassegno IGP, al quale sono state proposte tre distinte modifiche: l’introduzione dell’immagine del prodotto, la caratteristica barretta, l’introduzione di un datamatrix che attraverso un’App rimanda a un link video della città e del prodotto e su espressa richiesta del Sindaco , l’inserimento in grafica della torre del castello dei conti di Modica. Le proposte accolte, consentiranno la rielaborazione di tre nuovi bozzetti che saranno esaminati, in via definitiva nella riunione già programmata del 3 febbraio prossimo, in tempo utile per la approvazione nella commissione fissata per il successivo 6 febbraio. “Per Modica è motivo di grande orgoglio finire su un francobollo – commenta il Sindaco Ignazio Abbate – perché su quel francobollo non ci sarà solo la barretta di cioccolato ma tutta la Città. Per tale motivo ho chiesto espressamente che fosse immortalata anche la torre dell’orologio, uno dei simboli più riconosciuti e fotografati. Parallelamente stiamo studiando, per il primo fine settimana di aprile, una manifestazione che possa celebrare degnamente il nuovo francobollo che sarà presentato due giorni prima nella Capitale”.

All’incontro hanno partecipato, oltre alla dottoressa Anna Maria Maresca segretaria della Commissione :
Sabrina Romani – Direttore Affari Istituzionali e Comunicazione
Francesco Cinque – Responsabile Gestione Promozione Eventi
Anna Pasquinelli D’Allegra – Responsabile Corporate Identity e Comunicazione Interna
Stefano Imperatori – Direttore Direzione Sviluppo Soluzioni Integrate
Matteo Taglienti – Responsabile Zecca e Patrimonio Storico Artistico
Marco Alberigi Quaranta – Product Manager Zecca e Patrimonio Storico Artistico
Luca Sciascia – Product Manager Soluzioni Anticontraffazione e Tracciabilità
Annalisa Griffo – Product Manager Soluzioni Anticontraffazione e Tracciabilità
Arnaldo Sannoner – Responsabile Progettazione Grafica di Sicurezza
Matteo Cerasoli – Responsabile OCV e PT

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

3 × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.