Ragusa. Corso di apicoltura urbana

In Marzo a Ragusa inizieranno interessanti corsi sull’apicultura urbana. Il progetto “Apicultura urbana”, presentato dall’Associazione Dea Iblea con sede a a Ragusa, è stato selezionato nell’ambito del Bilancio partecipato(2018). Il corso è rivolto a coloro che per la prima volta o con scarsa esperienza si avvicinano al mondo dell’apicoltura, agli imprenditori agricoli che vogliono diversificate il reddito. La finalità del progetto è la promozione e la diffusione dell’apicultura urbana quale forma di tutela sociale ed ambientale del territorio Iblei. Sono previsti due corsi di 16 ore ciascuno, organizzati in due moduli didattici. Una parte teorica di 12 ore con cenni sull’anatomia e fisiologia delle api e loro organizzazione, conduzione degli alveari e prodotto degli alveari, aspetti documentali e normativi e conoscenza ed utilizzo dei Dpi per apicoltore. L’altra di 4 ore di pratica con visite negli spiati posizionati a ridosso del City lungo la Vallata Santa Domenica , potenziale zona di pascolo per le api. Ad ogni corso verranno ammessi massimo 20 partecipanti. L’associazione metterà a disposizione dei corsisti il relativo materiale. Nel caso in cui le domande pervenute superano il numero previsto per i corsi verranno selezionati le candidature in ordine di arrivo. Le istanze corredato dalla fotocopia del documento di identità dovranno essere indirizzate a Sviluppo Economico Servizio 3^ e spedite via pec al seguente indirizzo protocollo @pec. Comune.ragusa.gov.it o per mail a Concetta.farina@comune.ragusa.gov.it

 

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI