Al Quasimodo serata su Pietro Garofalo, internato militare(1943)

“Il diario poetico di Pietro Garofalo(1943-1945)”: è questo il titolo del libro che sarà presentato nel VIII “sabato letterario” del Caffè Quasimodo di Modica, che si terrà alle ore 17,30 al Palazzo della Cultura il prossimo 25 gennaio, nel quadro della Stagione culturale 2019-2020 del circolo culturale modicano.
La serata, che sarà introdotta da Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo, vedrà l’intervento di Gabriele Perrone, curatore del volume e docente di storia e filosofia al Liceo Scientifico “Galilei – Campailla” di Modica.
Giovanni Drago e Giovanni Blundetto della Compagnia teatrale “ I Caturru” di Scicli leggeranno poesie tratte dal diario, mentre il “Duo Ibert”, composto dal M° Giuseppe Mallia, al flauto, e dal M° Lino Gatto alla chitarra, arricchiranno la serata con intermezzi musicali.
“A ridosso della giornata della memoria del 27 gennaio, afferma Domenico Pisana, dedichiamo il nostro appuntamento alla presentazione del libro del modicano Pietro Garofalo, soldato nella Seconda Guerra mondiale e Internato militare, novantottenne ancora vivente, che prese parte al conflitto bellico, fu fatto prigioniero a Karlovac in Croazia il 9 settembre 1943 e trasportato in Germania a Neubrandeburg, ove arrivò il 16 settembre del 1943. Nel volumetto curato da Gabriele Perrone troviamo una breve analisi della situazione degli internati militari italiani nel periodo 1943-1945 e la testimonianza umana del Garofalo, il quale in alcune composizioni poetiche esprime i suoi sentimenti, lo stato d’animo e il dramma interiore vissuti durante la guerra e la sua prigionia”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI