Rissa a Ragusa per i figli. Tre condanne, quattro assoluzioni

0
430

Tre persone condannate, altrettante assolte per una rissa avvenuta a Ragusa nel mese di luglio del 2012. Il giudice monocratico, Vincenzo Ignaccolo, ha condannato due ragusani e un vittoriese mentre ha assolto tre donne ed un quarto uomo, ragusano di 57 anni. Settecento euro di multa sono state comminate ad un 57enne vittoriese e ad un 34enne ragusano mentre un uomo di 49 anni, anche questi di Ragusa, è stato condannato a duecento euro di multa. I primi due rispondevano di rissa e lesioni mentre il terzo solo di rissa. Tutti dovranno pagare anche le spese. Assolte le tre donne, una ragusana, una comisana e una pugliese. La rissa si registrò davanti nei pressi di una gelateria. Le persone coinvolte fecero uso anche di una struttura metallica dell’esercizio. Per sedare tutto dovette intervenire la polizia. Alla base di tutto alcuni bambini che lanciavano sassi verso le finestre. I proprietari prima rimproverarono i minori poi chiesero conto e ragione ai genitori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

9 + quattordici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.