Comune di Modica. Ex contrattisti: aumentano le ore a 35 settimanali

Il 2020 comincerà con un buona notizia per i 113 dipendenti del Comune di Modica identificati come “ex contrattisti”. Dal primo gennaio, infatti, è stato deliberato l’aumento delle ore di lavoro settimanali a 35. Se nel 2019 il loro contratto era stato portato a 34, il nuovo anno porterà questa novità che li avvicinerà ancora di più alla fatidica quota 36. “Grazie anche alle economie – commenta l’Assessore al Personale, Saro Viola – ricavate dai tanti pensionamenti registrati nell’anno che sta per terminare siamo riusciti a trovare i fondi per coprire l’aumento contrattuale di questi lavoratori. Ad oggi, infatti, dopo l’ondata di pensionamenti a seguito di quota 100, il Comune di Modica è sotto la soglia minima del personale di ben 22 unità. Se da un lato questo aspetto provoca dei disagi nell’organizzazione del lavoro, dall’altro ci ha consentito di incrementare il budget a disposizione per gli aumenti orari. L’obiettivo di questa Amministrazione è comunque quello di elevare il contratto a 36 ore, cosa che avremmo già voluto fare in questa occasione se non fosse stato per degli intoppi burocratici che il Ministero ci ha prospettato e che ci hanno costretto a rimandare il raggiungimento della soglia. Queste unità lavorative rappresentano una risorsa fondamentale per l’Ente alla luce anche delle altre 40 domande di pensionamento che ci saranno nel 2020”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI