Manutenzione straordinaria del canale di bonifica e demolizione Ponte Cozzo Muni a Ispica

Sono stati aggiudicati per 560.000 euro dal Genio Civile di Ragusa i lavori relativi al “Progetto di manutenzione straordinaria del Canale Circondariale in agro di Ispica” che prevedono anche la rimozione del Ponte di Cozzo Muni a Ispica.

La notizia è arrivata nella giornata di ieri, mentre il Sindaco, Pierenzo Muraglie, ed il Presidente del Consiglio, Giuseppe Roccuzzo, accompagnavano i funzionari della Protezione Civile Nazionale ad effettuare i sopralluoghi necessari e propedeutici per il riconoscimento dello stato di emergenza a seguito degli eventi calamitosi del 25 ottobre scorso che hanno causato danni per svariati milioni di euro.

Iniziano ad arrivare i primi risultati di un impegno e di un lavoro iniziato tanti mesi fa, a seguito della calamità del gennaio 2017, in collaborazione coi tecnici del Genio Civile di Ragusa ai quali va il nostro ringraziamento.

Dopo il tavolo tecnico svoltosi nel dicembre 2018 a Palermo presso il Dipartimento della Protezione Civile si è arrivati alla fase finale, quindi attendiamo la firma del contratto e l’avvio dei lavori.

Un segnale incoraggiante che affronta concretamente il problema delle continue tracimazioni – commentano il Sindaco Muraglie e il Presidente Roccuzzo – continuiamo e continueremo a lavorare per ottenere i finanziamenti necessari a far ripartire l’intero nostro territorio e per iniziare a progettare l’ampliamento della sezione idraulica e pere superare le criticità dei vari ponti che attraversano il canale.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI