Dopo la Tv cinese, una trasmissione maltese gira a Scicli

0
389

Malta e il suo bacino turistico. Prosegue l’opera di promozione internazionale dell’immagine di Scicli da parte della giunta Giannone, a pochi mesi dalla missione a Malta del vicesindaco Caterina Riccotti. Ieri una troupe della “Television Malta” è stata in città per girare un reportage sui luoghi di Montalbano e su Scicli, la Vigata televisiva. La trasmissione si chiama “Tvam” ed è l’equivalente dell’Uno Mattina italiana. La troupe, di cinque fra cineoperatori e giornalisti è stata accolta dall’ufficio cultura e turismo del Comune e ha girato nel centro storico della città, intervistando il sindaco Enzo Giannone e il più anziano degli abitanti delle grotte di Chiafura, il signor Pietro Sudano

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

19 + sedici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.