Volano sedie e tavoli in una lite a Comiso

0
733
La lite è scoppiata, pare per futili motivi, tra alcuni immigrati che da tempo stazionano nella zona. In particolare due se le sono date di santa ragione. Uno  ha lanciato una bottiglia di vetro finita, fortunatamente, frantumatasi la parete di un edificio e i cui cocci hanno pericolosamente sfiorato il cliente di un locale. L’altro contendente ha riposto afferrando una sedia e scagliandola contro l’avversario e con cui ha invece colpito un’auto in sosta, ammaccandone la carrozzeria per un danno di circa 500 euro. Qualcuno ha chiamato le forze dell’ordine, ma nessuno è intervenuto, mentre nel frattempo i protagonisti della rissa si dileguavano.

Non è purtroppo il primo caso e anche questa volta, nonostante le segnalazioni, i cittadini che hanno assistito alla scena riportano il mancato intervento delle forze dell’ordine – denuncia il consigliere comunale Gaetano Gaglio -. A questo punto appare più che mai opportuno che si intervenga per potenziare come possibile le misure di controllo e presidio del territorioLa verifica delle aree del centro storico di Comiso e del centro di Pedalino, attualmente soggette a videosorveglianza, e l’implementazione di tali sistemi, il potenziamento della presenza sul territorio della polizia municipale negli orari di “movida”, la richiesta di convocazione del comitato provinciale per la sicurezza e l’ordine pubblico per concordare più passaggi di controllo da parte delle Forse dell’Ordine possono essere misure immediatamente percorribili”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

14 + uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.