La bomba d’acqua su Modica: ha funzionato la macchina delle emergenze

La bomba d’acqua che si è abbattuta su Modica nel primo pomeriggio di ieri non ha colto di sorpresa la rodata macchina per fronteggiare le emergenze che da qualche anno opera in occasione di eventi calamitosi di una certa importanza. In pochi minuti una notevole quantità di acqua è caduta su tutto il territorio modicano mettendo in crisi la viabilità e causando disagi alla cittadinanza. Proprio nella fase più acuta del temporale si è messa in moto la macchina delle emergenze che ha provveduto a rispondere alle tante richieste di soccorso e a ripristinarlo stato dei luoghi. Mezzi della Protezione Civile, della Polizia Locale e ditte private hanno ripulito le strade dai detriti, regolato il traffico e soccorso diversi cittadini. A coordinare gli interventi il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate: “La nostra macchina è collaudata da anni – commenta il Primo Cittadino – ed in grado di affrontare con successo le calamità naturali. Gli argini e gli alvei dei torrenti hanno superato in pieno la prova grazie all’opera di pulizia preventiva che abbiamo messo in atto nelle scorse settimane. Le situazioni più critiche si sono registrate in via Calamezzana e Via Michele Pulino dove è saltato un pezzo di asfalto prontamente riparato. Voglio ringraziare pubblicamente gli uomini della Protezione Civile e della Polizia Locale per il loro lavoro, così come le ditte private che hanno messo a disposizione i mezzi pesanti per lo sgombero delle arterie intasate dai massi”.
In serata, dopo aver sentito i dirigenti scolastici, sono cominciati anche i sopralluoghi presso le scuole di competenza comunale per accertare eventuali infiltrazioni che potessero mettere a rischio il normale svolgimento delle attività didattiche.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI