Patrimonio boschivo. Confronto tra i Comuni montani iblei

0
300

Il patrimonio boschivo rappresenta una straordinaria ricchezza per tutto il territorio degli iblei. Una ricchezza che è fonte culturale, economica e sociale per tutta la Sicilia. Per questo è necessario adottare un approccio multidisciplinare per poter progettare e realizzare interventi ordinari realmente incisivi e che ne migliorino lo stato attuale. Importante confronto ieri sera a Chiaramonte Gulfi dedicato proprio al bosco che è attorno al Comune montano e che negli anni scorsi è stato in parte distrutto da alcuni devastanti incendi. Il tema “Prospettive di sviluppo e gestione del patrimonio boschivo attraverso un protocollo d’intesa tra i Comuni dell’Unione Ibleide e l’ente forestale” è stato il tema del confronto promosso dall’Amministrazione comunale di Chiaramonte Gulfi e moderato dal giornalista Salvo Falcone. Sono intervenuti il sindaco della città, Sebastiano Gurrieri, il sindaco del Comune di Monterosso, Salvatore Pagano, il capogruppo del Comune di Giarratana, Rosario Burgio, e il Presidente del Consiglio dell’Unione Ibleide, Giovanna Caruso. Un incontro che presto si formalizzerà in un protocollo d’intesa per la maggiore tutela e salvaguardia del patrimonio boschivo ma anche in azioni di valorizzazione che prevederanno il coinvolgimento delle varie comunità. L’accordo verrà sottoposto all’Assessore Regionale all’Agricoltura Edy Bandiera. L’Estate Chiaramontana prosegue questo lunedì 19 agosto con il concerto degli “Speed of Soud”, cover band dei Coldplay, in favore di Telethon (21.30 – Piazza Duomo), mentre il giorno dopo, martedì 20 agosto, ritorna il grande teatro con le letture di Sciascia, Bufalino e Consolo dalle voci narranti degli attori Tiziana Bellassai e Carlo Ferreri, a cura dell’associazione Donnafugata 2000 (21.30 Giardini comunali). Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito. Per info: facebook e sito del Comune di Chiaramonte Gulfi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

15 − sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.