Sport. Un’eccellenza modicana. Intervista a Monica Floridia di Nele Vernuccio

0
846

Intervista realizzata da Nele Vernuccio con la campionessa di pugilato Monica Floridia, 23 anni, modicana.

Come e quando è nata la passione per il pugilato?
La passione per il pugilato è nata a 13 anni, mio padre insegnava kickboxing ed ho cominciato così con lui, per poi passare al pugilato, inizialmente per gioco poi è diventata una passione e successivamente il mio lavoro.

Come mai una ragazza si è appassionata di una disciplina sportiva prettamente maschile?

Tutta colpa di papà! Mi diceva che ero brava e che avevo talento, a differenza di tanti uomini.

Fai parte della polizia? Da quanto tempo?

Faccio parte del gruppo sportivo fiamme oro della Polizia di Stato da 5 anni.

Cosa hai vinto fino ad oggi?
Ad oggi ho diverse medaglie a livello europeo e mondiale, 4 campionati italiani e tornei vari

Quali sono i tuoi prossimi obiettivi a breve e a lungo termine?
Il prossimo è il mondiale in Russia ad ottobre, ma ci vuole molto impegno e fatica per guadagnarmi il posto per il mondiale in Russia, ma anche il campionato italiano sarà molto difficile.

Come vivi la lontananza dalla nostra amata Modica?
E’ molto difficile, non tanto per Modica, ma per la mia famiglia.
Con gli anni comincio a sentire sempre di più la mancanza fisica dei miei genitori o dei miei fratelli, a volte mi manda proprio in crisi. La mia fortuna è che sono fidanzata con un ragazzo romano e ho la sua famiglia vicina, che mi sostiene e che mi vuole bene.

Ringraziamo Monica per il tempo che ci ha voluto dedicare, e speriamo che nella sua carriera riesca a raggiungere tutti gli obiettivi prefissati.
Nele Vernuccio
Nele Vernuccio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quindici − due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.