Modica ha dato l’addio all’ing. Elio Scifo, ex vice sindaco, fondatore degli scout Modica 1

Modica ha salutato l’ex assessore e vice sindaco, Elio Scifo, in un Duomo di San Pietro che a stento è riuscito a contenere la gente nonostante l’altissima temperatura. Scifo, ingegnere, era deceduto mercoledì mattina per un infarto. Molte le testimonianze che si sono alternate al microfono a cominciare dal celebrante, Don Umberto Bonincontro(la funzione è stata concelebrata con Don Mario Martorina, Don Mario Gugliotta e Don Ernesto Scarso), che ha faticato a tracciare la figura “dell’amico deceduto”. Elio Scifo era stato il fondatore dell’AGESCI in città, costituendo il gruppo scout “Modica 1”, insieme con la moglie Rosalba Sgarlata, aveva dato lustro alla città in campo sportivo, creando la Volley Modica che proprio quest’anno festeggia il quarantesimo e proprio quest’anno ha raggiunto il massimo traguardo, serie A 3. Marco Sammito ha tracciato una figura reale anche dell’uomo politico, in grado di adoperarsi come amministratore per l’apertura della piscina comunale, del Teatro Garibaldi, chiuso da circa 16 anni, e istruendo tutte le pratiche necessarie per ottenere l’inserimento della città di Modica, nei beni patrimonio dell’Unesco. Era stato tra i primi ad avviare il recupero del Quartiere Ebraico, contribuendo alla scoperta della città da parte dei turisti che hanno investito i loro soldi.
Giovanni Rosa, il figlio Roberto, gli stessi attuali capi scout del Modica 1, e la moglie hanno dato atto che la città qualcosa deve a Elio Scifo. Presente l’amministrazione comunale con il sindaco, Ignazio Abbate, il suo vice Saro Viola, e l’assessore Giorgio Belluardo, insieme col comandante della Polizia Municipale, Rosario Cannizzaro. Presenti anche il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, il parlamentare regionale Nello Di Pasquale, gli ex parlamentari Venerina Padua e Antonio Borrometi, ed esponenti sindacali e della scuola.
“Mio padre – ha sottolineato il figlio – aveva un concetto: non accontentarsi mai, raggiungere sempre gli obiettivi. E’ stato un buon professionista, un buon padre, un buon marito e un buon nonno e, come, hanno testimoniato in tanti anche un buon politico”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI