Il Ragusa Calcio si prepara per un campionato di vertice in Eccellenza, riconfermato il centrocampista Valenca

“Corriamo per vincere. Poi, nel corso di una stagione, può accadere di tutto. Ma di certo stiamo cercando di mettere in piedi una squadra competitiva. E l’obiettivo a cui puntiamo è mettercela tutta affinché la Ragusa calcistica possa raggiungere la categoria che merita il blasone di questa società e la storia che la stessa ha saputo esprimere nel tempo”. Parola del presidente del Ragusa Calcio 1949, Nicola D’Amico, che, questa mattina, nello splendido scenario dell’Artemisia country resort, in contrada Puntarazzi, alla periferia della città, ha tenuto una conferenza stampa per presentare la nuova maglia azzurra e per fare conoscere al pubblico e agli sportivi le nuove figure aggregatesi al sodalizio per portare avanti un lavoro qualificato e di spessore. A cominciare dal vicepresidente Massimo Castiglia, imprenditore nel settore delle pulizie, originario di Catania ma residente a Scordia, da vent’anni nel mondo del calcio, e con tutta la voglia di proseguire un percorso che consenta al sodalizio ibleo di eccellere. “Mi pare che questa sia una realtà importante, e non lo dico io ma tutti gli osservatori – ha sottolineato Castiglia – per cui è d’obbligo che si faccia il possibile per farle riconquistare il ruolo che merita. Io arrivo da fuori e sono molto motivato a dare il massimo per aiutare questa città a raggiungere traguardi di un certo peso. Auspico che anche altri imprenditori si avvicinino. Abbiamo messo a punto un progetto molto serio e saremo ben lieti di illustrarlo a chi è interessato a condividere questo percorso”. La conferenza stampa ha preso il via con una piccola cerimonia nel corso della quale il delegato provinciale Figc Ragusa, Gino Giacchi, ha consegnato la coppa per la vittoria del campionato di Promozione al presidente D’Amico.

Presentata anche la nuova figura della responsabile marketing, Fabiola Milletarì, che ha accolto con grande entusiasmo l’invito del presidente D’Amico. “Faremo parte di quella squadra invisibile – ha sottolineato – che si adopererà per fare crescere nella maniera migliore l’azienda Ragusa e per assicurare la massima visibilità a tutti gli sponsor che decideranno di sostenerci. Abbiamo un progetto speciale che illustreremo per gradi. Ma già da oggi sono all’opera per interagire con tutte le aziende del Ragusano che stabiliranno di accordarci fiducia”. Il direttore generale Antonino Monterosso ha poi illustrato quali sono i passi che si stanno compiendo per allestire in città un Ragusa point che avrà anche la funzione di luogo di aggregazione per tutti gli appassionati e i tifosi. “E’ un aspetto su cui crediamo parecchio – ha detto – e che puntiamo a valorizzare per cercare di lanciare sempre più in alto il nome del Ragusa calcio grazie all’aiuto e alla passione di tutti. Tifare azzurro deve diventare il must per tutti i ragusani”. Confermato l’inizio della preparazione atletica per martedì 30 luglio al campo Ottaviano di viale Colajanni. Da domani, inoltre, prenderà il via la nuova campagna abbonamenti, i cui particolari saranno resi noti nelle prossime ore. Il diggì ha comunque garantito che i prezzi saranno gli stessi della scorsa stagione mentre ha annunciato che le partite in casa si terranno il sabato. Il direttore sportivo, Emanuele Merola, dal canto suo, ha spiegato che “mancano pochi particolari, ormai, per completare il nostro organico. Ufficializzeremo degli acquisti importanti a giorni – ha aggiunto – ma attendiamo la firma prima di poter comunicare l’ingaggio. Mi dispiace che molti calciatori ragusani non abbiano risposto alla nostra chiamata. Penso che onorare la maglia della propria città debba essere uno stimolo in più anche a fronte di un progetto importante quale quello che stiamo costruendo. Ma tant’è, andiamo avanti per la nostra strada e cercheremo di creare un gruppo parecchio affiatato”. Infine, è stata annunciata la riconferma del centrocampista David Floro Valenca, portoghese, che con la maglia azzurra ha conquistato due trofei (campionato e Coppa) e che è stato nominato il miglior centrocampista della scorsa stagione nel torneo di Promozione. Un valore aggiunto per la nuova squadra dell’Asd Ragusa Calcio 1949. “Sono felice di essere qui – ha spiegato – e ringrazio la società che mi ha voluto. Ringrazio, inoltre, i tifosi che ci sono stati accanto sempre durante la scorsa stagione. Spero succeda così anche per la prossima che sta per iniziare”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI