I bus di Montalbano collegheranno Ragusa, Punta Secca Marina di Ragusa, Donnalucata, Sampieri e Scicli

Una novità storica nei trasporti in provincia di Ragusa, nella fascia costiera e nella mobilità turistica e dei residenti. Voluta dal vicesindaco del Comune capoluogo, Giovanna Licitra, e dal vicesindaco di Scicli, Caterina Riccotti, e accordata dall’assessorato ai Trasporti della Regione siciliana. Partirà dal 15 luglio e funzionerà fino al 30 settembre un servizio di bus che collegheranno finalmente Ragusa-Punta Secca- Marina di Ragusa-Donnalucata-Cava d’Alga-Sampieri-Scicli. Più precisamente, le nuove corse metteranno in collegamento Punta Secca, Casuzze, Marina di Ragusa, Donnalucata, Cava d’Aliga, Sampieri, Ragusa Ibla, Scicli, il castello di Donnafugata, e il Museo di Camarina. L’Ast si occuperà di collegare Scicli-Donnalucata-Cava d’Aliga-Sampieri. L’Autotrasporti Tumino collegherà Ragusa Ibla-Donnafugata, Kamarina, Punta Secca, Marina di Ragusa, Donnalucata e Scicli, oltre che Ragusa Ibla, Marina di Ragusa, Donnalucata e Scicli. Si tratta di un servizio innovativo, che risponde a una logica non più comunale, ma di area di interesse turistico, che sarà apprezzato di certo non solo dai turisti ma anche dai residenti. “Grazie al grande impegno della collega Giovanna Licitra, che ha interpretato la nostra idea di comunanza territoriale, abbiamo compiuto il primo passo verso logiche di sistema turistico integrato. Ben sapendo che non ci si salva da soli, ma solo lavorando insieme”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI