Cattivi odori da Cava dei Modicani. Il Consigliere Chiavola di Ragusa in Movimento richiede controlli

0
376

“Sarebbe opportuno verificare quello che sta accadendo dalle parti della discarica di Cava dei modicani, dove, lo ricordo, per l’esercizio del trattamento meccanico-biologico è stata emessa una ordinanza per la prosecuzione temporanea sino alla fine del mese. Infatti, basta transitare da quelle parti per avere percezione in maniera evidente di un forte cattivo odore, anzi puzza vera e propria, che raggiunge la strada provinciale che da Ragusa conduce a Chiaramonte. Questo può voler dire soltanto una cosa: e cioè che il sito fa registrare la perdita di percolato, cosa che non dovrebbe accadere, oppure che ci sono problemi con l’impianto di compostaggio”. La segnalazione arriva dall’associazione politico culturale Ragusa in Movimento dopo che numerosi cittadini si sono rivolti alla stessa per mettere in rilievo questa anomalia. “La stessa puzza, di per sé – prosegue il presidente dell’associazione, Mario Chiavola – diventa un fattore inquinante. E questo, lo ribadiamo, non dovrebbe accadere. Certo, capiamo che tutti, o quasi, i Comuni della provincia continuano a conferire in discarica. E anche questo non dovrebbe accadere. Comunque, invitiamo il commissario della Srr, il sindaco di Giarratana Bartolo Giaquinta, e il sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, che ha il compito di assicurare il funzionamento del servizio, di verificare quali sono i problemi. Siamo certi che si potrà individuare cosa non va e trovare una soluzione in tempi rapidi. Naturalmente, ricordando che la scadenza del 31 luglio è dietro le porte. Ma questa è un’altra questione da affrontare a tempo debito, cioè adesso”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

10 + diciotto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.