Modica. L’Ast sospende il servizio per il Quartiere Dente. La polizia locale diffida l’azienda

Dai consueti controlli effettuati dalla polizia locale e, come del resto confermato da diversi cittadini che hanno segnalato, a loro volta, il disagio, è risultato che il Quartiere Dente di Modica da lunedì scorso ad oggi non usufruisce del Trasporto Pubblico Locale affidato all’Ast dalla Regione Sicilia. Dal Comando di Polizia è partita una diffida all’azienda palermitana affinchè ripristini il servizio immediatamente.
“Risultano soppresse tutte le corse, antimeridiane e pomeridiane, con ovvii disagi per l’utenza – spiega l’assessore per la Sicurezza del Territorio, Pietro Lorefice -. L’Ast è obbligata a garantire il numero di chilometri giornalieri assegnati nel contratto con la Regione e, tra l’altro, più volte il comandante Rosario Cannizzaro ha sollecitato i responsabili della sede di Modica di essere reso edotto di momentanee o lunghe soppressioni per dare risposte alla collettività ed anche per il conteggio annuale del chilometraggio di fine anno, obbligatorio per l’erogazione delle somme dovute”. Il Capo Movimento dell’Ast di Modica è stato, altresì, invitato a fornire delucidazioni circa la soppressione delle corse urbane anzidette e i motivi per cui la polizia locale, organo cui competono i controlli, non è stata informata”.

  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI