Tesserini per l’accesso al cimitero. Ruta: “Ennesimo atto di sciacallaggio commerciale”

Per entrare al cimitero con l’autovettura, i disabili modicani devono munirsi di una tessera magnetica e per averla devono versare una “cauzione” di 25 euro. “Apprendiamo che la misura è stata motivata dal Sindaco come deterrente per scongiurare il fenomeno dei c.d. “duplicati facili” di detti tesserini – denuncia Antonio Ruta del Movimento Cento Passi per Modica. – Ebbene, noi non ci accontentiamo della storiella dei “furbetti del tesserino”, addotta dal primo cittadino al solo fine di sminuire l’ennesimo atto di sciacallaggio commerciale attuato dalla società di gestione del cimitero. Non è credibile, infatti, che per evitare condotte “abusive” da parte di alcuni soggetti, peraltro specificamente e nominativamente individuati e individuabili, si debba alzare arbitrariamente il costo di detta “cauzione” (sulla cui natura “temporanea”, peraltro, ci sarebbe parecchio da eccepire). Prendiamo atto, piuttosto, che il primo cittadino non intende tutelare i diritti e gli interessi dei modicani e men che meno delle categorie più deboli, appiattito com’è in difesa delle posizioni dei soliti potentati economici. Gli stessi che, ormai nemmeno sotto traccia, dettano regole, applicano sanzioni e presto, grazie alla spalla politica di Abbate, ne siamo sicuri, torneranno a giocare la carta della privatizzazione dell’acqua”

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI