Vittoria. In casa I soci Volley è arrivato il momento delle piccoline della Under 12.

0
613

Paola Di Vita, Carla Di Martino, Emma Peperino, Martina Lucia Franco, Emma Raniolo, Marta Mangione, Giorgia Mania, Alicia Milano, Emma Palazzolo, Ottavia Mangione e Gaia Biazzo dopo sei mesi di allenamenti e di dura preparazione, sono finalmente scese in campo per onorare al meglio il loro campionato. Per la maggior parte di loro (ad eccezione di tre del 2007, sono tutte classe 2008) si tratta del primo campionato in assoluto, per questo, in primis, si stanno misurando con le proprie potenzialità e il proprio talento più che con le avversarie. Archiviati i primi due concentramenti, a Comiso e a Vittoria, si punta ora a far bene nel terzo, in programma a Ragusa il 3 giugno, per provare a centrare la seconda fase del campionato alla quale accedono le prime due squadre di ogni girone (in tutto sono tre per un totale di 12 squadre).

“Siamo state un po’ sfortunate perché nel nostro girone, oltre alla Green Volley Modica, ci sono l’Ardens Comiso e la New Volley Ragusa, – spiega l’allenatrice Chiara Koritarova – ossia le due formazioni che l’anno scorso hanno disputato la finalissima aggiudicandosi primo e secondo posto. Siamo, però, molto soddisfatti perché siamo riusciti anche a batterlo il Ragusa per 2-0 (17-15 e 15-3 i parziali), e se il 3 giugno sapremo ripeterci e superare anche il Comiso avremo buone possibilità di accedere alla fase finale. Certo, le nostre bambine soffrono un po’ il fatto che nelle altre squadre ci siano atlete di un anno più grandi, cosa che, a questi livelli, fa molta differenza, però sono determinate e volenterose, delle vere piccole guerriere”.
“Le nostre piccoline – aggiunge coach Lucio Sascaro – stanno andando bene ma quello che mi preme davvero, al di là del risultato, è che questo campionato serva loro per fare esperienza e per confrontarsi con le altre, ed è quello che effettivamente stanno facendo quindi dobbiamo solo proseguire su questa strada. Sono appassionate e anche i genitori sono attenti e presenti, ci seguono ovunque e sono i nostri primi tifosi: è il gruppo che ho sempre sognato di avere. Con I Soci stanno crescendo gruppi davvero favolosi, e sono convinto che già a partire dal prossimo anno faranno grandi cose: stiamo seminando, e il raccolto prima o dopo ci sarà”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

1 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.