La chiusura del bar di Via Risorgimento a Modica. Riceviamo e pubblichiamo

0
2824

Spett.le redazione,
richiederei di pubblicare una smentita riguardoalla notizia “chiuso il BAR di via Risorgimento frequentato da tossici”, perché  i clienti del locale non sono tossici ma gente che va a lavorare onestamente e non credo sia giusto diffamarli e ne tantomeno il locale.
Avendo prove certe e dimostrabili che nel locale non è mai stato trovato nulla, chiedo   cortesemente di pubblicare una notizia di smentita riguardoai  tossici o altro.
Siamo sicuri della vostra comprensione   nella speranza che sistemiate quanto recato.
lettera firmata

Premesso che questo giornale non ha mai scritto di bar frequentato da tossici(non garantiamo di altre testate) ma ha riportato i contenuti della notizia diffusa dal Commissariato di P.S. senza nulla aggiungere nè togliere. Ci fa piacere che, come Lei sostiene, si tratta di un locale “pulito”, frequentato da gente onesta.
E a proposito di onestà, pubblichiamo, per nostra memoria, l’articolo in questione a dimostrazione che radiortm.it non ha mai fatto le illazioni di cui sopra.

La Redazione

A seguito di reiterate segnalazioni pervenute al Commissariato di P.S. di Modica, relative a violazioni di norme in materia di emissioni sonore, personale della Polizia di Stato, in più circostanze, ha effettuato controlli presso un pubblico esercizio di via Risorgimento. Sullo stesso locale, in più occasioni, era pervenute segnalazioni, soprattutto in fasce orarie notturne, relative a soggetti dediti allo spaccio di droga.
La reiterazione di tali fatti, aggiunta agli esposti presentati da alcuni cittadini, hanno, nel mese di settembre, indotto la Polizia di Stato, supportata dalla Squadra Cinofili, a recarsi presso il bar, ove nella circostanza due giovani erano stati trovati in possesso di marjiuana.
Lo scorso 28 aprile un avventore era stato refertato con prognosi di giorni trenta per fratture, trauma cranico ed escoriazioni, a seguito di un’ aggressione avvenuta alle 4,30 del mattino proprio all’interno dell’esercizio. A seguito della segnalazione inoltrata dal Commissariato di P.S. di Modica, il Questore di Ragusa ha disposto, dal pomeriggio di venerdì, la chiusura del bar per 15 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

cinque × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.