I forti incrementi di flussi turistici a Modica. Minioto: “Scelte che hanno colto nel segno”

0
618

L’eccellente risultato certificato dall’Osservatorio Regionale del Turismo, che mette Modica al primo posto fra le città siciliane, nella percentuale di incremento di presenze turistiche fra il 2017 e il 2018, dimostra come le scelte del Sindaco, Ignazio Abbate, sostenute dal nostro Consiglio Comunale, abbiano colto nel segno e stiano percorrendo il solco di una valorizzazione sempre più importante di Modica. Ad affermarlo è il Presidente del Consiglio Comunale Carmela Minioto.
Avere raggiunto, nel 2018, la crescita certificata di un clamoroso +30,96% -da 182.243 a 263.954 presenze- rispetto l’anno precedente, ponendo Modica al vertice in Sicilia, mettendosi alle spalle mete ‘storiche’ come Cefalù, Taormina, Siracusa, San Vito lo Capo e tutte le altre, significa avere ottimizzato l’effetto Montalbano ed avere sublimato quello che è il brand di Modica: il Cioccolato.
Per fare questo, il Sindaco ha scelto la strada del cammino costante e quotidiano, con obiettivi mirati e la consapevolezza di raggiungerli attraverso step mai affidati al caso. Condiviso in questo, prosegue Minioto, da un Consiglio Comunale che ne ha assecondato programmazione e mete
Merito anche dell’imprenditoria della nostra Città, fresca, vivace, capace ed importante, che ha puntato sulla ricettività e sull’offerta di pregio, che ha investito in piccoli e grandi progetti, riuscendo a raggiungere gli obiettivi
La recente visita del presidente della RAI, Marcello Foa, e le sue parole di apprezzamento per Modica e i Modicani, ne sono ulteriore testimonianza
Da parte mia, conclude il Presidente del Consiglio Comunale di Modica, tutta la soddisfazione di avere sposato e condiviso, come Presidenta del Consiglio Comunale e, dunque, come espressione del consesso che rappresenta l’intera Città di Modica, la strategia vincente
Un risultato straordinario che condividiamo con tutti i Modicani, con gli imprenditori illuminati che c’hanno creduto e hanno visto ‘oltre’ e che disegna un futuro anche per i nostri figli, che possono pensare a vivere qui il loro domani, puntando sull’industria virtuosa che è il turismo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciannove − quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.