Il Comune di Comiso si è dotato di nuovi strumenti per agevolazioni e sgravi fiscali a beneficio dei cittadini

0
298

Il Comune di Comiso si è dotato di nuovi strumenti per agevolazioni e sgravi fiscali a beneficio dei cittadini. “L’approvazione unanime dei consiglieri significa che l’amministrazione ha operato bene”. Dichiarazioni del Presidente del Consiglio Comunale, Salvatore Romano.
“Come anticipato dall’assessore alle finanze – spiega Salvatore Romano – il 29 aprile sono approdate in consiglio comunale due misure importanti: il baratto amministrativo e la modifica del regolamento IUC. Due misure –continua il Presidente del Consiglio – che comprendono sia sgravi fiscali per un nutrito target di cittadini, sia sgravi fiscali e agevolazioni per artigiani così come da tempo chiedevano le associazioni di categoria, quali la CNA. La prima misura deliberata riguarda l’introduzione del baratto amministrativo, cioè misure amministrative di agevolazione della partecipazione della comunità locale in materia di tutela e valorizzazione del territorio. Nello specifico il comune, a seguito della legge 164 del 2004, può deliberare riduzioni o esenzioni di tributi a fronte di interventi da parte dei cittadini singoli o associati che, presentando progetti che saranno valutati da una commissione e che siano inerenti ad una loro prestazione di lavoro, potranno avere sgravi fiscali o addirittura esenzioni sulle tasse comunali. La seconda misura riguarda la modifica del regolamento IUC, cioè della imposta unica comunale. Le due delibere presentate in Consiglio dalla giunta, sono state approvate all’unanimità da tutti i consiglieri presenti. Infatti – ha concluso Romano- mi preme sottolineare che il voto favorevole anche da parte dei consiglieri di opposizione, significa che l’Amministrazione ha operato bene”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

uno × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.