Comiso, al via la rottamazione Ter

0
884

Saranno eliminate tutte le sanzioni per i tributi comunali oggetto di ingiunzione di pagamento e le multe notificate dal 2000 al 2017 . Al via la rottamazione Ter. “I nostri uffici stanno già lavorando al regolamento che sarà portato in consiglio a breve”. Dichiarazioni dell’assessore alle finanze, Manuela Pepi.
“Si chiama decreto crescita – spiega l’assessore Pepi – , ed è stato pubblicato nella Gazzetta n. 100 del 30 aprile, con entrata in vigore dal 1 maggio. Il decreto prevede una norma grazie alla quale gli Enti Locali possono rottamare i tributi locali e le multe. Per l’applicazione di questa norma contenuta nel decreto, i comuni devono però presentare il regolamento entro 60 giorni dall’entrata in vigore. Comiso – aggiunge la Pepi – , sarà tra questi comuni. Grazie a questa rottamazione Ter, molti cittadini potranno usufruire di rottamazioni relative a ingiunzioni notificate dal 1 gennaio 2000 al 31 dicembre 2017 aventi ad oggetto tutte le entrate proprie, sia tributarie che non tributarie. Sono comprese quindi – conclude l’assessore- le ingiunzioni per la tassa sui rifiuti, per le bollette idriche non pagate, e le multe.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tre × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.