Gli studenti iblei e la poesia: in 340 partecipano alla XI Edizione del Premio Quasimodo di Modica. Il prossimo 23 maggio la premiazione

0
772

Il Caffè Letterario Quasimodo di Modica, che ha aperto le sue porte alle scuole della provincia di Ragusa con l’organizzazione della XI^ Edizione del Premio di Poesia Quasimodo “La terra impareggiabile”, è a lavoro per la scelta dei finalisti e dei vincitori del concorso.
L’iniziativa, che rientra nell’ambito delle attività culturali programmate per la stagione culturale 2018/2019, è stata riservata agli studenti della scuola primaria, medie inferiori e superiori della provincia di Ragusa ed è stata patrocinata dall’assessorato alla cultura del Comune di Modica.
Sono complessivamente 340 gli studenti che hanno partecipato da Scuole ed Istituti di Modica, Ispica, Pozzallo, Ragusa, Acate, Giarratana, Monterosso, Chiaramonte e Comiso con poesie in dialetto e in lingua dedicate alle loro città e alla terra iblea, al paesaggio e alle tradizioni, dando risalto ad aspetti propri del nostro territorio , mentre altre si sono ispirate a tematiche libere.
Questa XI Edizione Premio è divisa in tre sezioni: la prima, per la scuola primaria, in memoria dell’insegnante modicana Concetta Nicastro; la seconda, per le scuole medie inferiori, in memoria del poeta e traduttore modicano Giorgio Candiano; la terza, per le scuole medie superiori, in memoria dello scrittore e storico modicano Giovanni Modica Scala.
Confermate, anche, le Sezioni dei Premi speciali, dedicate alla memoria del giornalista Giorgio Buscema; alla memoria di Grazia Minicuccio, la cui omonima Associazione promuove raccolte di fondi per la realizzazione di opere di interesse sociale in Congo nella diocesi di Butembo – Beni gemellata con la diocesi di Noto; alla memoria del giornalista Giovanni Spampinato, vittima di mafia, sul tema “La legalità e la giustizia, valori fondamentali della società. Ci sarà anche un “Premio speciale della Giuria”, in memoria dello scrittore e docente di Giarratana, ma modicano di adozione, Mario Agosta.
Le tre giurie sono al lavoro per scegliere i finalisti di ogni sezione, come da regolamento del Concorso, e i vincitori dei Premi speciali. La consegna dei premi avverrà nel corso di una Cerimonia in programma il prossimo 23 maggio, alle ore 17,30, presso il Teatro Garibaldi di Modica , alla presenza di Autorità politiche, civili , militari e religiose.
“ Anche in questa XI Edizione – afferma il Presidente del Caffè Quasimodo, Domenico Pisana, c’è stata una bella partecipazione e sono stati raggiunti gli obiettivi del Premio, tra i quali quello di suscitare nei giovani un approccio poetico alle loro città in tutte le varie articolazioni paesaggistiche, barocche, enogastronomiche, folkloristiche, monumentali, artistiche e religiose, mediante la produzione di testi poetici sia in lingua che in dialetto; far emergere e sviluppare le potenzialità poetiche degli studenti mediante la composizione di poesie centrate su tematiche esistenziali e sociali e su argomenti a tema libero; favorire un’interazione tra Scuola , territorio e cultura locale al fine di determinare una valorizzazione delle risorse culturali del territorio”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tre − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.