Pozzallo, Alessandro Fede ha vagato per le campagne. I ringraziamenti della famiglia

0
6089

E’ apparso incredulo per la presenza di tante persone al momento del suo ritorno a casa, Alessandro Fede, il giovane pozzallese scomparso quasi sette giorni fa, senza più dare notizie, come aveva già fatto lo scorso mese di ottobre. Il ragazzo ha raccontato di avere pagato per vari territori, da Modica a Rosolini, attraversando le campagne, lui che ama la natura. Ha spiegato di avere dormito fuori, all’addiaccio, e di essersi nutrito in particolare di frutta(mandarini e arance)ma anche di fave. La famiglia ha tirato un grosso sospiro di sollievo e le forze impegnate nelle ricerche sono rientrate. I genitori hanno voluto ringraziare quanti si sono adoperati per ritrovare il loro congiunto. “Siamo felici – dicono di comunicare che Alessandro Fede è ritornato a casa. Cogliamo l’occasione per ringraziare il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, per l’interesse e la sensibilità dimostrata, i carabinieri e tutto l’organico della protezione civile che hanno collaborato attivamente alla ricerca di Alessandro. Ringraziamo, in particolar modo, l’ispettore della polizia locale Emilia Pluchinotta che ha seguito costantemente tutto lo svolgimento delle attività di ricerca, mettendosi a completa disposizione della famiglia. Un doveroso ringraziamento va, inoltre, a tutti gli amici e parenti che nelle loro possibilità hanno collaborato alla ricerca. Un grazie di cuore”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

tre × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.