Atletica. Il Castello Città di Modica in evidenza al Vivicitta’ di Ragusa

La società “Il Castello Città di Modica” ancora sugli scudi. Gli atleti modicani si confermano tra i miglori alla trentaseiesima edizione di ”Vivicittà”, manifestazione podistica su un tracciato di 10 Km ricavato nel centro urbano di Ragusa. Gara valida come terza prova del campionato provinciale, in contemporanea con 60 Citta’ nel mondo. Per uniformare i risultati vengono attribuiti dei coefficienti di compensazione, in relazione al profilo altimetrico. Verrà, quindi, stilata una classifica Nazionale. Oltre duecento i partecipanti. La Società del presidente Carlo Adamo, presente con sei atleti, ha conseguito risultati significativi: primo nella categoria “SM 60” Enzo Di Raimondo; secondo, stessa categoria, Pippo Vindigni, che, seppure in non perfette condizioni fisiche, è riuscito a completare la gara. Nella categoria “SM 65” buono il quarto posto di Rosario Giannone. Nella categoria “SM 55”, Giovanni Di Raimondo, conquista il tredicesimo posto mentre si è classificato ventitreesimo, nella categoria “SM 45”, Giuseppe Arena. Nella categoria “SM”, ottavo posto per Gianfranco Di Tommasi. Prossimi appuntamenti per la società di Modica, il Campionato Regionale di staffette, in programma a Catania Sabato 6 Aprile e il Campionato Italiano Assoluto di corsa 10 KM su pista, a Misterbianco Sabato 20 Aprile. Quest’ultima prova sarà un valido test per Enzo Di Raimondo, che sta preparando il Campionato Nazionale delle POlizie Locali, in programma a Como il 5 Maggio 2019.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI