Tutto pronto per “La Sicilia, Danza Csen” l’appuntamento in programma sabato al teatro Garibaldi di Modica

0
573

La consegna di numerosissime borse di studio che consentiranno di migliorarsi per eventuali sbocchi professionali e giurati di grande richiamo. Sono gli elementi distintivi della manifestazione in programma sabato al teatro Garibaldi di Modica, destinata a diventare un punto di riferimento cruciale per la danza accademica. Dalle 16, infatti, prenderà il via “La Sicilia, Danza Csen”, l’appuntamento promosso dal comitato provinciale Csen Ragusa con la collaborazione dell’assessorato Sport, Turismo, Cultura e Spettacolo del Comune di Modica. Un lavoro organizzativo straordinario per un evento unico nel suo genere anche per i metodi di valutazione che saranno utilizzati: cioè, attraverso i tablet, così come avviene già nel mondo della danza sportiva Csen, per garantire autonomia di giudizio e nessuna possibilità di interferenza. I giudici saranno chiamati a svolgere un lavoro molto attento al fine di riuscire a garantire le risposte che i partecipanti si attendono. I giurati sono: Roberta Fontana, che valuterà il moderno; Ilir Shaqiri per il classico; Leon Cino per il contemporaneo e la special guest Alberto Poti. A ogni ballerino sarà consegnato un attestato di partecipazione per non parlare del fatto che saranno istituiti alcuni premi speciali per i singoli ballerini e per i gruppi. Un evento sostenuto dal sindaco Ignazio Abbate, dall’assessore allo Sport Maria Caschetto Monisteri e dal sovrintendente del Garibaldi, Tonino Cannata. In mattinata si svolgeranno le prove palco. L’ingresso è gratuito ma su invito. “Diciamo – sottolinea il presidente provinciale Csen Ragusa, Sergio Cassisi – che, per quanto riguarda la giuria, si tratta del meglio che il settore accademico riesce ad esprimere in questo momento. E abbiamo la fortuna di averli con noi. Ci attende una giornata molto intensa, ricca di emozioni in cui cercheremo, come sempre accade in occasione delle nostre manifestazioni, di mettere la danza al primo posto con tutta una serie di performance che richiameranno la volontà di mettersi in gioco nonché la voglia di crescere che, in questo ambito, il nostro territorio sta facendo registrare in svariate occasioni. Sono certo che raggiungeremo obiettivi importanti e questo grazie alla collaborazione dello staff Csen che si spenderà per la migliore riuscita della kermesse”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

2 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.