Scherma Modica. Giorgio Avola 5º nel ranking internazionale, 3^ prova gpg Under14 a Palermo

0
746

Il Gran Prix FIE ad Anaheim, in California, sesta prova di coppa del mondo di fioretto maschile, ha regalato ancora una buon prestazione per lo schermidore della Scherma Modica Giorgio Avola. Superati il cinese Huang per 15/8 nel tabellone dei 64, e il francese Pauty per 15/7 nel tabellone dei 32mi, l’assalto degli ottavi di finale lo vedeva contrapposto al padrone di casa Massialas; dopo un ottimo avvio che lo vedeva condurre per 6/2 subiva il ritorno dello statunitense che faceva suo l’incontro per 13/15. Buon 9º posto finale in classifica per Avola, che nelle 5 prove di coppa del mondo disputate in questo 2019 ha mantenuto un rendimento altissimo, essendo sempre stato tra i primi 10 in classifica e registrando anche due podi a Parigi ed a Il Cairo. Con questa sequela di risultati il modicano è salito al 5º posto nel ranking internazionale, e da questa posizione di vertice prenderà il via nella lunga corsa della qualificazione olimpica, che prenderà il via nel mese di maggio con la gara di San Pietroburgo.
Nel prossimo weekend intanto tornano in gara gli under 14 del Gran Premio Giovanissimi, con ben 35 schermitori modicani presenti tra fioretto e spada, nella terza prova del circuito regionale che si disputerà a Palermo. Ultima prova al termine della quale verranno anche assegnati i titoli regionali di categoria. Già certo del titolo in quanto vincitore delle due precedenti prove Edoado Aprile nella categoria maschietti fioretto, ed Elvira Sigona nella categoria ragazze fioretto, che con un primo e un secondo posto ha un vantaggio incolmabile per le avversarie. Nella categoria allievi fioretto invece titolo regionale conteso tra due modicani, Francesco Spampinato e Marco Palermo, con quest’ultimo che ha come risultato utile solo la vittoria nella gara per sperare di superare il punteggio del compagno di sala.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

dodici − dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.