La Maggioranza Consiliare di Modica “saluta” l’ingresso dell’opposizione nelle commissioni

0
618

La maggioranza al Consiglio Comunale di Modica manifesta compiacimento dopo la decisione dei consiglieri d’opposizione “aventiniani” di non dimettersi più dalle rispettive commissioni consiliari nelle quali erano stati nominati già a partire dallo scorso mese di luglio, subito dopo l’insediamento del nuovo consiglio comunale. Poidomani, Agosta e Spadaro avevano scelto di accettare la nomina già dalla precedente seduta consiliare. In occasione dell’ultimo consiglio comunale, invece, è arrivata anche la decisione della consigliera Castello di non dimettersi. “Grazie a questa scelta sensata – affermano dalla Maggioranza – si vanno a completare anche gli ultimi tasselli delle commissioni consiliari (gli altri consiglieri d’opposizione lavorano già da tempo insieme a quelli di maggioranza) e quindi i lavori potranno continuare spediti così come sono andati in questi mesi pur mancando alcuni membri. Come abbiamo stigmatizzato l’atteggiamento ostruzionista manifestato in più occasioni da parte della minoranza, oggi siamo qua a complimentarci con loro per la scelta di sotterrare l’ascia di guerra e cominciare finalmente una sana collaborazione con chi già ha lavorato nei mesi scorsi per il bene della Città”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

due × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.