Calcio, Promozione. Derby stracittadino tra Modica e Frigintini

0
419

Si giocherà domani pomeriggio alle 15 al “Vincenzo Barone” di Modica la “stracittadina” tra il Modica Calcio di Calogero La Vaccara e il Frigintini di Alfonso Adamo. Una sfida molto sentita che arriva a cinque giornate dalla fine, quando le due squadre hanno poco e niente da chiedere al campionato se non di chiudere nel migliore dei modi possibili la stagione.
Il Modica, infatti, dopo la sconfitta sul campo del Real Siracusa Belvedere, ha visto ridurre quasi al nulla le possibilità di agganciare i play off, mentre il Frigintini, dopo la vittoria casalinga contro il Caltagirone, in pratica ha messo il punto esclamativo sulla permanenza in Promozione.
Al “Barone”, dunque, sarà una festa rossoblù, con le due squadre che si affronteranno a viso aperto solo per una sana e sportiva rivalità cittadina.
Al confronto arriva meglio l’undici della frazione modicana reduce da otto risultati utili consecutivi e l’imbattibilità che dura dall’inizio del girone di ritorno. Il Modica, dal canto suo, ha interrotto solo domenica scorsa a Siracusa la sua striscia utile lunga dieci giornate a cavallo tra la fine del girone di andata e il girone di ritorno.
La Vaccara dovrà rinunciare a Vincenzo Blandino, la cui stagione agonistica dopo il grave infortunio al “Giorgio Di Bari” di domenica scorsa la stagione è finita anticipatamente, ma potrà contare sul ritorno di Marco Guastellini e di Gianmarco Galfo (entrambi fuori domenica scorsa per motivi personali). Ritorna anche Totò Incardona (ex di turno), per cui il tecnico dei “Tigrotti” avrà ampia scelta sugli undici da schierare dal primo minuto.
Anche il Frigintini, non dovrebbe avere problemi di formazione, dal momento in cui Alfonso Adamo ha recuperato tutti gli effettivi della rosa e di tutto ciò ne ha tratto profitto sia il gioco della squadra e soprattutto la classifica, ora sicuramente più consona alle potenzialità degli uomini a disposizione del tecnico modicano.
“Sarà una partita durissima come lo sono state tutte quante -spiega il tecnico Calogero La Vaccara – ma se ripetiamo le ultime prestazioni e saremo più concreti in attacco possiamo fare risultato contro una squadra che al momento è la più in forma del campionato. Nelle ultime partite abbiamo segnato poco rispetto a quanto abbiamo creato, dobbiamo cercare di invertire la rotta in questo senso. Dobbiamo giocare con la testa libera – continua – quando fai tante partite e rincorri sempre è normale che alla fine perdi energie, non solo in campo, ma soprattutto mentalmente. Contro il Frigintini – conclude il tecnico del Modica – ci vorrà un Modica al top, perchè da quando è rientrato Adamo in panchina e recuperato tutti gli infortunati hanno messo tutti in difficoltà”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quattro × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.