Roulette online: esistono strategie vincenti? La guida essenziale alla “Regina del casinò”

0
950

Vincere sistematicamente alla roulette online, sfruttando una delle tante strategie diffuse sul web che promettono premi sicuri ed importi da capogiro.  Sono in tanti a cercare risposta alla domanda “è possibile vincere sempre alla roulette?”, ma purtroppo, nonostante il pullulare di portali, blog e gruppi di discussione dedicati all’argomento, la verità è che nessuno è in grado di prevedere con esattezza l’esito di un giro alla roulette e, di conseguenza, nemmeno di mettere a punto una tecnica in grado di garantire vittorie al 100%.

Roulette: come funziona e perché è impossibile vincere sempre

La roulette, così come buona parte dei più celebri giochi di casinò, è un passatempo basato su un fattore molto semplice: il caso.  Ogni volta che il croupier lancia la pallina all’interno del cilindro della roulette, questa segue una traiettoria impossibile da prevedere (basti pensare che persino Einstein dovette arrendersi di fronte allo studio di questo moto!) per poi fermarsi in una casella a caso, determinando il numero vincente.

Chiariamo subito un punto: l’unica situazione in cui il gioco della roulette diventa prevedibile è quando questo non si svolge in maniera regolare. In effetti, basta che il piano del tavolo della roulette risulti solo leggermente inclinato per incrementare le chance di uscita di determinati numeri; quando poi sul cilindro sono presenti imperfezioni che alterano il movimento della pallina, prevedere l’esito di un giro diventa improvvisamente un’impresa tutt’altro che disperata.

Fortunatamente per chi ama divertirsi con l’azzardo in modo lecito, per i giocatori è impensabile riuscire a truccare una roulette, mentre per i gestori di casinò scegliere deliberatamente di truffare i propri clienti si tradurrebbe in un danno di immagine incalcolabile.

Se il gioco è regolare, le vincite sono sempre casuali

Nel caso del gioco online, poi, il controllo sulle attività dei gestori e sul comportamento degli utenti risulta ancora più accurato. L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (in breve ADM) è l’ente che in Italia certifica le piattaforme di gioco, rilasciando la concessione indispensabile per operare solo ai sistemi di gioco che rispettano una lunga serie di requisiti.

Quando si gioca ad una roulette online, sia nel formato digitale che live (ciò dal vivo, con riprese in diretta streaming da vere sale casinò con croupier in carne ed ossa a dirigere le partite), è impossibile imbattersi in passatempi iniqui o truccati (a meno di non incappare in una piattaforma di gioco priva dell’autorizzazione dell’ADM).

Capire il funzionamento della roulette per giocare in modo logico

Come funziona il gioco della roulette? E su cosa si basano le strategie di gioco che sul web sembrano riscuotere tanto successo?

 

Nella versione europea e francese (quella più diffusa e apprezzata dai giocatori), la roulette è costituita da un totale di 37 settori disposti in cerchio, corrispondenti ai numeri dallo 0 al 36. A ciascun numero è associato, in maniera alternata, il colore rosso oppure quello nero, fatta eccezione per lo 0 che è invece contraddistinto dal verde.

 

Scopo del gioco è quello di pronosticare il numero sul quale la pallina si fermerà al termine della sua corsa all’interno del cilindro. Il giocatore punta una determinata somma di denaro, rappresentata dalle fiches, sull’esito desiderato, scegliendo tra varie possibili tipologie di scommessa.

Roulette: i vari tipi di puntate

Conoscere le varie tipologie di giocata è di per sé un ottimo modo per aumentare la frequenza delle vincite.

 

Le possibili tipologie di puntata alla roulette vengono suddivise tradizionalmente in scommesse interne e scommesse esterne, in base alla posizione in cui vanno collocate le fiches sul tabellone di gioco per confermare la giocata.

 

Rientrano nel gruppo delle puntate esterne il classico Rosso/Nero, Pari/Dispari e Alti/Bassi. Queste tipologie di giocata vengono definite anche “semplici”, in quanto la probabilità di vittoria che esca un numero rosso, un numero pari o un numero basso, cioè compreso tra 1 e 18, sono prossime al 50% (se la pallina finisce sullo zero, con questo tipo di giocate a vincere è sempre il banco).

 

Le puntate semplici pagano 1:1, vale a dire che la vincita equivale esattamente alla somma giocata (che ovviamente torna al giocatore in caso di vittoria). Si tratta di un payout chiaramente basso, ma commisurato alla relativa semplicità della scommessa.

 

Sono tipicamente considerate puntate esterne anche la Colonna e la Dozzina. La prima è una giocata su una delle 3 colonne – ciascuna di 12 numeri – in cui il tabellone può essere suddiviso. La seconda si riferisce invece ad una giocata su uno dei 3 gruppi di numeri – anche in questo caso ognuno di 12 numeri – presenti sul tavolo. Le chance di vittoria scendono a 12/37, ovvero ad un 32% circa, ma il payout sale a 2:1, per entrambe le tipologie di scommessa. Anche in questo caso, quando la pallina conclude la sua corsa sullo zero, a vincere è automaticamente il banco.

 

Le giocate interne consentono di puntare su gruppi di 6, di 4, di 3 oppure di 2 numeri: chiaramente, meno sono i numeri giocati e minori saranno le possibilità di vittoria; in parallelo, tuttavia, aumenta il moltiplicatore applicato in caso di vittoria. Il tipo di scommessa più difficile da centrare è la giocata singola (En Plein o Straight): con 1 sola possibilità su 37 di indovinare il numero vincente, la probabilità di vittoria è pari solo a 2,7%; tuttavia, l’eventuale vincita viene pagata 35 a 1.

Strategie di gioco alla roulette: perché è impossibile fidarsi al 100%

A dispetto di altri casinò game, come ad esempio le slot machine, in cui la reale probabilità di vittoria non è nota, nella roulette è effettivamente possibile calcolare le chance di vincita associate ad ogni tipo di giocata e, almeno apparentemente, impostare di conseguenza la propria strategia di gioco.

Attenzione però: il fatto che, a tutti gli effetti, esistano strategie di gioco consolidate, non significa che esista davvero un modo per giocare alla roulette senza correre il rischio di perdere denaro o di non riuscire ad accaparrarsi vincite particolari.

Un esempio su tutti è quello della celebre tecnica “Martingala”, strategia che prevede un gioco al raddoppio puntando sempre su una medesima scommessa semplice.

In pratica, si decide di puntare sul rosso, con un importo iniziale basso, pari ad esempio a 5 euro. Se la mano si conclude con la vittoria del nero, si procede ripetendo la stessa giocata, ma raddoppiandone l’importo. In questo modo, in caso di vincita il premio ammonterebbe a 10 euro, abbastanza per recuperare la precedente perdita e guadagnare 5 euro netti.

Il successo del Martingala tra gli appassionati della roulette online e non è facilmente comprensibile: si tratta di una strategia molto semplice e, apparentemente infallibile. Peccato che le cose non stiano esattamente così.

Questa tecnica si basa sull’assunto che, essendo le probabilità di uscita del nero e del rosso prossime al 50%, ripetendo uno stesso tipo di giocata alla lunga arriverà per forza una vittoria. Peccato che la legge dei grandi numeri, come suggerisce il nome stesso, si applica solo su una lunga serie di giocate: nulla impedisce che su 10 giri di roulette non esca per 10 volte di fila il nero.

Questo dato di fatto si lega ad un altro problema: tutti i tavoli della roulette impongono un limite minimo e massimo di giocata. Ciò vuol dire che le giocate al raddoppio non possono procedere in maniera indefinita (cosa che in ogni caso richiederebbe una notevole disponibilità economica), perché raggiunta una certa soglia il banco non accetterà più ulteriori rialzi.

Così, con limiti di giocata bassi (ad esempio pari a 200 euro), basterebbe avere la sfortuna di perdere per diverse volte di fila per ritrovarsi in rosso di diverse centinaia di euro.

Questa strategia è affidabile solo quando l’importo delle puntate si mantiene molto basso e si scelgono roulette con puntate massime elevate (come questa che fissa il tetto di spesa a 1.000 euro), anche se, naturalmente, i premi risulteranno sempre piuttosto esigui.

Conclusioni

Esiste un modo per divertirsi con la roulette senza correre troppi rischi? La risposta è sì: è sufficiente rivolgersi a gestori certificati (nel caso del gioco online), sfruttare le apposite funzioni di autolimitazione del budget per evitare di spendere più di quanto desiderato e tenere sempre a mente che il gioco non può in nessun caso rappresentare una vera fonte di reddito, ma solo un passatempo a cui dedicarsi in modo consapevole ed equilibrato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

18 + dodici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.