Vittoria. Stato di agitazione degli operatori della Tech Servizi. Il Commissario Dionisi incontra le parti e lo sciopero viene revocato

0
536

Nel pomeriggio di ieri, il Commissario Giancarlo Dionisi ha incontrato le organizzazioni sindacali Fiadel e Ugl, in rappresentanza dei dipendenti della Tech Servizi, oltre ai vertici aziendali della ditta che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti in città.
Nel corso della riunione sono state ampiamente dibattute tutte le questioni maggiormente avvertite dai lavoratori del settore, ed in particolare quelle economiche e quelle legate alle modalità di svolgimento del lavoro.
Le organizzazioni sindacali si sono dichiarate soddisfatte delle risposte fornite dal Commissario ed hanno quindi revocato lo stato di agitazione precedentemente indetto.
Le parti hanno deciso di istituire un tavolo di confronto permanente per incontrarsi periodicamente e continuare a monitorare e a risolvere le problematiche del settore.
Nella stessa serata di ieri, Dionisi ha incontrato la Uil Trasporti, con cui ha dibattuto una serie di tematiche, anch’esse legate al servizio di raccolta dei rifiuti cittadini. Anche questo secondo incontro, che si è svolto in un clima sereno e cordiale, si è concluso con l’intento di rinnovare periodicamente il confronto tra le parti.
“Uno degli obiettivi prioritari della Commissione straordinaria – ha dichiarato Dionisi – è quello di assicurare ai lavoratori vittoriesi le massime garanzie occupazionali e di tranquillità economica, attraverso un continuo e costruttivo confronto con le organizzazioni che li rappresentano e con le aziende presso cui lavorano”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

8 − 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.